Il ritratto di Dorian Gray (il dattiloscritto originale)

«Ci ho messo molto di me. Basil Hallward è come ritengo di essere; Lord Henry è come il mondo ritiene che io sia; Dorian è come vorrei essere – in altri tempi, forse.» Quando, nel luglio 1890, sul «Lippincott's Monthly Magazine» uscì Il ritratto di Dorian Gray, si gridò allo scandalo. Nel preparare il romanzo per la successiva edizione in volume, Oscar Wilde fu quindi spinto dalle furiose polemiche e dalle pressioni commerciali e legali a eliminare scene o battute sessualmente allusive, e ad ampliare alcuni capitoli, inserendo nella trama elementi melodrammatici e moraleggianti. Eppure quella pubblicata sul «Lippincott's» era una versione edulcorata del romanzo, in cui i riferimenti di natura erotica o omoerotica erano stati censurati. Quello che qui si pubblica, con un ricchissimo apparato critico, è il testo originale del dattiloscritto inviato da Wilde alla rivista all'inizio del 1890. Il Dorian Gray come l'autore lo aveva ideato si rivela una grande sorpresa: oltre che più breve, è un romanzo assai più audace e perturbante.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Oscar Wilde

Il crimine di Lord Arthur Savile (Un saggio sul dovere)

Il crimine di Lord Arthur Savile (Un saggio sul dovere) di

Il racconto narra di Savile a cui, in seguito ad un ricevimento offerto da Lady Windermere dove ad alcuni ospiti viene letto il futuro, un chiromante predice una minaccia imminente: egli stesso sarà l'artefice di un omicidio. Lord Arthur, prossimo alle nozze, crede fermamente nella predizione del chiromante e per evitare di coinvolgere la futura moglie nelle conseguenze del delitto, decide di p...

Aforismi

Aforismi di

“Mi sorprendo sempre. È l’unica cosa per cui valga la pena vivere”Dotato di un soprannaturale talento per la frase a effetto, il gioco retorico e la prestidigitazione verbale, Wilde è il maestro riconosciuto dell’aforisma. In questa raccolta, che attinge sia dalla produzione prettamente aforistica sia da quella narrativa e drammatica del grande autore inglese, è racchiusa una completa panoramic...

Lord Arthur Savile's Crime (A Study of Duty) - Il crimine di Lord Arthur Savile (Un saggio sul dovere): Bilingual parallel text - Bilingue con testo a ... (Dual Language Easy Reader Vol. 37)

Lord Arthur Savile's Crime (A Study of Duty) - Il crimine di Lord Arthur Savile (Un saggio sul dovere): Bilingual parallel text - Bilingue con testo a ... (Dual Language Easy Reader Vol. 37) di

*** Italian (for English scroll down) *** Il racconto narra di Savile a cui, in seguito ad un ricevimento offerto da Lady Windermere dove ad alcuni ospiti viene letto il futuro, un chiromante predice una minaccia imminente: egli stesso sarà l'artefice di un omicidio. Lord Arthur, prossimo alle nozze, crede fermamente nella predizione del chiromante e per evitare di coinvolgere la futura moglie ...

Il ritratto di Dorian Gray (Grandi Classici)

Il ritratto di Dorian Gray (Grandi Classici) di

Dorian Gray è un giovane di straordinaria bellezza. Un giorno viene ritratto da un suo amico pittore, Basil Hallward, in un quadro che ne rappresenta fedelmente le stupende fattezze. Proprio nello studio del pittore, Dorian conosce lord Henry Wotton, uomo cinico e senza scrupoli che diventa ben presto un punto di riferimento nella vita del ragazzo. Dorian inizia così a condurre anch’egli un’esi...

Il ritratto di Dorian Gray (I Classici Bompiani Vol. 2)

Il ritratto di Dorian Gray (I Classici Bompiani Vol. 2) di

“Ognuno vede il proprio peccato in Dorian Gray” afferma Oscar Wilde. La sua opera più nota è diventata il manifesto del decadentismo e dell’estetismo, ma è soprattutto uno dei romanzi più raffinati e impetuosi mai scritti. Traduzione di Vincenzo Latronico Dorian Gray, ossessionato dalla paura di perdere la bellezza, l’unica risorsa per cui valga la pena di vivere, ottiene grazie a un sortilegio...

Il fantasma di Canterville e altri racconti (La biblioteca dei ragazzi)

Il fantasma di Canterville e altri racconti (La biblioteca dei ragazzi) di

Il volume è composto da cinque racconti scritti da Oscar Wilde tra il 1887 e il 1888. Ne IL FANTASMA DI CANTERVILLE una famiglia proveniente dagli Stati Uniti acquista un castello in Inghilterra per trascorrervi le vacanze, ma il luogo è infestato dal fantasma di Sir Simon, un gentiluomo del Cinquecento... Ironico e spiritoso, il testo affronta le differenze tra la nuova cultura americana e l’a...