La contessa di Castiglione (Gli Imperdibili)

Compra su Amazon

La contessa di Castiglione (Gli Imperdibili)
Autore
Cesare Bertini
Editore
Sem Edizioni
Pubblicazione
8 settembre 2015
Categorie
Per più di due anni fu l'amante pressoché ufficiale dell'imperatore Napoleone III, suscitando invidie, grande scandalo e la furia della moglie di questi, la cattolicissima imperatrice Eugenia. La contessa di Castiglione era bellissima. Aveva gli occhi di intenso verdazzurro dalle sfumature ametista e una presenza mondana e seduttiva così intensa che la principessa di Metternich la definì «una statua di carne». Era anche un agente segreto inviato alla corte francese da Camillo Benso conte di Cavour affinché convincesse “con ogni mezzo” Napoleone a scendere a fianco dei piemontesi per cacciare gli austriaci dall’Italia.
La sua “missione” diede i risultati previsti: le bastò mezz’ora d’amore con l’Imperatore cinquantenne nella stanza azzurra del Castello di Compiègne per riuscire nella “delicata” missione di Stato che le era stata affidata.
Quello che non aveva previsto era la trappola preparata dall’entourage dell’imperatrice per costringerla a lasciare Parigi. Una trappola che la segnò per il resto della sua vita.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli