Decamerone

Compra su Amazon

Decamerone
Autore
Giovanni Boccaccio
Editore
GB Software
Pubblicazione
01/04/2015
Categorie
Il Decamerone ? Decameron è un? raccolta di c?nto novelle scritta d? Giovanni Boccaccio n?l XIV secolo.

Il libr? narra di un grupp? di giov?ni, sette donne ? tre uomini, ch? per quattordici gi?rni si trattengono fu?ri d? Firenze p?r sfuggire alla p?ste nera ch? in quel periodo imp?rversava nella città, ? che a turno si r?ccontano delle novell? (Il deca n?l titolo allude ai di?ci giorni dedicati all? narrazioni, ?scludendo i quattro giorni d?dicati al ripos?) di taglio sp?sso umoristico ? con frequenti richiami ?ll’erotismo bucolico d?l tempo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giovanni Boccaccio

Il Filocolo

Il Filocolo di

Il Filocolo, che, secondo un'etimologia approssimativa, significa "fatica d'amore", è un romanzo in prosa, rappresentando così una svolta rispetto ai romanzi delle origini scritti in versi. La storia ha due protagonisti, Florio, figlio di un re saraceno, e Biancifiore, una schiava cristiana abbandonata da bambina. I due fanciulli crescono assieme e da grandi, in seguito alla lettura del libro d...

Elegia di Madama Fiammetta

Elegia di Madama Fiammetta di

La protagonista, che è anche voce narrante, racconta la sua vicenda sentimentale: innamoratasi al primo sguardo di Panfilo, mercante fiorentino, vive una stagione di felicità interrotta però dalla partenza dell'amante per Firenze.La promessa infranta di Panfilo di un successivo ritorno a Napoli è il primo evento di una serie di peripezie: la donna apprende dapprima che Panfilo si è sposato, ma ...

Decameron: Ediz. integrale (Grandi classici)

Decameron: Ediz. integrale (Grandi classici) di

IN OFFERTA LANCIO! Decameron è una raccolta di cento novelle, raccontate in dieci giorni da sette donne e tre uomini, allontanatisi da Firenze per sfuggire alla peste che contagiò la città nel 1348. L’opera è quindi suddivisa in “Giornate” e nel Proemio l’autore spiega il carattere del suo libro. Nella Giornata I si parla “di quello che più aggrada a ciascheduno”, nella II “di chi, da diverse c...

FILOCOLO

FILOCOLO di

Testo edito con caratteri che non affaticano la vista.Giovanni Boccaccio (Certaldo o forse Firenze, 16 giugno 1313[1] – Certaldo, 21 dicembre 1375[2][3][4]) è stato uno scrittore e poeta italiano. Conosciuto anche per antonomasia come il Certaldese[5], fu una delle figure più importanti nel panorama letterario europeo del XIV secolo.l Filocolo o, secondo il suo significato etimologico, Fatica d...

IL DECAMERONE: DECAMERON

IL DECAMERONE: DECAMERON di

Testo edito con caratteri che non affaticano la vista.Giovanni Boccaccio (Certaldo o forse Firenze, 16 giugno 1313[1] – Certaldo, 21 dicembre 1375[2][3][4]) è stato uno scrittore e poeta italiano. Conosciuto anche per antonomasia come il Certaldese, fu una delle figure più importanti nel panorama letterario europeo del XIV secolo[6]. Alcuni studiosi[7] (tra i quali Vittore Branca) lo definiscon...

Decameron

Decameron di

« Comincia il libro chiamato Decameron cognominato prencipe Galeotto, nel quale si contengono cento novelle in dieci dì dette da sette donne e da tre giovani uomini. »(Giovanni Boccaccio, Decamerone, incipit proemiale)Il Decameron è una raccolta di cento novelle scritta da Giovanni Boccaccio nel XIV secolo, probabilmente tra il 1349 (anno successivo alla peste nera in Europa) e il 1351 (secondo...