L'albero dalle foglie irrequiete

Compra su Amazon

L'albero dalle foglie irrequiete
Autore
Raimondo Caliari
Pubblicazione
20 novembre 2014
Categorie
Il libro tratta della storia della mia famiglia - Caliari - che rivela interessanti spunti di Storia per la presenza di alcuni personaggi fra cui emerge Girolamo Caliari (Verona 28 novembre 1805 - Verona 22 ottobre 1873) mio trisnonno, ingegnere, patriota e martire che patì il carcere e una dura repressione per aver fatto parte del “Comitato Segreto Mazziniano Veronese” e contribuito a diffondere le cartelle del prestito che Mazzini emetteva per raccogliere fondi per la “Giusta Causa dell’Insurrezione”. Arrestato nel luglio del 1852, sottoposto a duri interrogatori non confessò al pari di altri, anzi tenne testa al feroce auditore Kraus e il 28 febbraio 1853 subì la condanna a morte, poi commutata da Radetzky in 10 anni di carcere duro a Josephstadt (Boemia) mentre altri tre suoi compagni, Carlo Montanari, Tito Speri e l’arciprete Don Bartolomeo Grazioli venivano appesi alle forche nella spianata di Belfiore dove li avevano preceduti altri cinque martiri.

Nella galleria degli avi non mancano anche un rivoluzionario giacobino, uno sfortunato ufficiale disperso nella tragica campagna napoleonica di Mosca, un militare di carriera pluridecorato nel corso delle Guerre d'Indipendenza, nobili ricchi proprietari di terre, ... tutto documentato da un'accurata ricerca.

La narrazione, a tratti ironica, è scorrevole, fluida e stimola l'attenzione del lettore che si ritrova "dentro" le vicende di tanti Caliari che hanno contribuito a fare la Storia con la esse maiuscola, oltre beninteso a vivere la propria con la esse minuscola, ma non per questo da trascurare, con una ricchezza di trame difficili da immaginare, a volte avventurose e drammatiche; una fra le tante, quella di mio nonno, ribelle insofferente alla disciplina del tempo che trasferitosi ai primi del secolo in Germania, a Lipsia, dove ha messo su casa e famiglia, vi è poi rimasto costretto dalle vicissitudini della Grande Guerra, nemico per il Kaiser e disertore per l'Italia.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli