Tutta colpa di un angelo

« [Per] Andrea del Verrocchio [...che stava] faccendo una tavola dove San Giovanni battezzava Cristo, Lionardo lavorò un Angelo, che teneva alcune vesti; e benché fosse giovanetto, lo condusse di tal maniera che molto meglio de le figure d'Andrea stava l'Angelo di Lionardo. Il che fu cagione ch'Andrea mai più non volle toccar colori, sdegnatosi che un fanciullo ne sapesse più di lui.» Giorgio Vasari, Le vite de' più eccellenti pittori, scultori e architettori, Vita di Lionardo da Vinci pittore e scultore fiorentino (1568).


Racconto che prende spunto dalla lite fra Leonardo e Verrocchio e che mostra il lato irriverente del "genio".

Pubblicato su Il Giornale di Latina in data 17 maggio 2014.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Anita Borriello

La Musa

La Musa di

Racconto con protagonisti Gustav Klimt, Sigmund Freud e Arthur Schnitzler. I tre amici si recano a Villa Szeps per partecipare al veglione di Carnevale più bello di tutta Vienna. Sarà proprio durante la serata Gustav incontrerà per la prima volta Emilie, la sua Musa.

Gocce di Memoria (Elements Tales)

Gocce di Memoria (Elements Tales) di

Un richiamo atavico riporta Undine sulle sponde dell'Alme in prossimità di quella che fu per tanto tempo la sua prigione, il Castello di Wewelsburg. Per anni le sue doti di creatura elementale furono testate nei sotterranei della fortezza dagli scienziati nazisti per la creazione della nuova razza: i Superuomini. L'ordine esoterico del Terzo Reich, lo Schwarze Sonne, ha fatto perdere le tracce...