La lettera rubata (eNewton Narrativa)

Compra su Amazon

La lettera rubata (eNewton Narrativa)
Autore
Lorenzo De' Medici
Editore
Newton Compton Editori
Pubblicazione
30 aprile 2013
Categorie
Può bastare una lettera per cambiare la storia

Un grande romanzo storico di Lorenzo de' Medici

La storia della relazione segreta tra Maria de’ Medici regina di Francia e il famoso pittore Rubens

Ann Carrington, docente americana di storia, si trova in Italia per incontrare Gianni Cardosi, un illustre collega fiorentino. Ann sta scrivendo una biografia sulla regina Maria de’ Medici, e benché i due non si siano mai conosciuti, il professore la invita per mostrarle alcune lettere preziose di cui è entrato in possesso. Questi documenti, mai venuti alla luce, contengono importanti segreti che sollevano il velo su trame e complotti alla corte di Maria de’ Medici di Francia. Ma mentre il professore si sta recando all’appuntamento con l’americana, viene assassinato e la preziosa cartella scompare nel nulla. La vedova mostra ad Ann le fotocopie del famoso scambio epistolare scoperto dal marito: una corrispondenza tra la regina e il pittore Rubens. Le lettere, scritte in codice, rivelerebbero, tra l’altro, il nascondiglio dei preziosi diamanti di Maria de’ Medici, mai ritrovati. Riuscirà Ann a svelare la chiave di accesso ai documenti? Chi si nasconde dietro l’omicidio del professore? Prima che possa rendersene conto, Ann si ritrova coinvolta in un gioco pericoloso e ricco di adrenalinici colpi di scena, in cui nessuno è davvero quello che sembra. E la verità appare sepolta sotto secoli di menzogne.

Una corrispondenza misteriosa
Preziosi gioielli spariti e un codice indecifrabile
Misteri e complotti alla corte di Maria de’ Medici

Quali segreti si nascondono nel carteggio ritrovato tra la regina di Francia e il pittore Rubens, autore del famosissimo ciclo allegorico sulla sua vita?


Lorenzo de' Medici
Nasce a Milano nel 1951, cresce in Svizzera e attualmente vive in Spagna. Le sue opere sono state pubblicate in 17 paesi. Scrive per giornali e riviste in Germania, Svizzera e Spagna. Presenta una serie di documentari storici per la televisione tedesca.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Lorenzo de' Medici

Canzoniere (Biblioteca Italiana Zanichelli)

Canzoniere (Biblioteca Italiana Zanichelli) di

Composto nell'arco di circa un ventennio, dal 1464 al 1483, il Canzoniere laurenziano è costituito da rime che sembrano illustrare, secondo lo schema petrarchesco, un'unica storia d'amore. Tuttavia, oltre alla vicenda amorosa, ispirata dalla figura di Lucrezia Donati, il nome della quale ricorre assiduamente in simboli e giochi verbali, è possibile seguire lungo il filo dei componimenti l'evolu...

La pergamena perduta

La pergamena perduta di

Un grande romanzo storicoUn autore tradotto in 17 PaesiDa migliaia di anni una tavola dal valore inestimabile nasconde uno dei segreti più ambiti dall’uomo: la formula dell’immortalità. Il prezioso oggetto è stato nascosto e protetto per molto tempo dalla storia, che ne ha fatto dimenticare persino l’esistenza. Adesso, però, qualcuno intende recuperarlo ed è disposto a tutto per impossessarsene...

Il simposio

Il simposio di

Si narra che sulla via di ritorno alla sua “Fiorenza”, imbattutosi in “alcuni che troppo dati a’ piaceri e troppo inordinatamente al bere s’erano profusi”, Lorenzo de’ Medici immortalò l’episodio dando vita, lì per lì, a un poemetto satirico. Scritto più verosimilmente tra il 1473 e il 1474, il Simposio, noto anche col titolo I Beoni, è però ben più di una poesia estemporanea: è un’arguta rilet...

Comento de' miei sonetti

Comento de' miei sonetti di

Lorenzo di Piero de' Medici, detto Lorenzo il Magnifico (Firenze, 1º gennaio 1449 – Firenze, 9 aprile 1492), è stato un politico, scrittore, mecenate e umanista italiano, signore di Firenze dal 1469 alla morte, appartenente alla dinastia dei Medici. Lorenzo fu uno degli uomini politici e degli intellettuali più rilevanti del Rinascimento, poeta, statista e membro dell'Accademia neoplatonica.

Scritti scelti (Classici della religione)

Scritti scelti (Classici della religione) di

Signore di Firenze dal 1469 alla morte, Lorenzo è stato uomo di potere ma anche scrittore, poeta, cultore d'arte e generoso mecenate. Amante della cultura, si dilettò anche nell'esprimerla. Di lui ci restano una raccolta di testi poetici dal Duecento ai suoi tempi, selezionata con l'intento di dimostrare l'apporto dei lirici toscani alla produzione in volgare, un corpus di opere comiche ed edon...

Aridosio

Aridosio di

Aridosio