L'impero. La battaglia dell'Aquila perduta

Compra su Amazon

L'impero. La battaglia dell'Aquila perduta
Autore
Anthony Riches
Editore
Newton Compton Editori
Pubblicazione
12 marzo 2013
Categorie

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI LUNGA VITA ALL'IMPERATORE



Un semplice centurione

Un'invasione di barbari

Un romanzo leggenda




Marco Valerio Aquila e i suoi uomini sono riusciti a difendere il Vallo di Adriano, ma ora il nuovo governatore romano della Britannia deve sedare la ribellione delle tribù settentrionali, se non vuole rischiare di perdere la provincia.

I barbari, sotto la guida del loro capo Calgus, hanno messo a ferro e fuoco i territori romani e ridotto i soldati allo stremo delle forze. Per Marco, ora semplice centurione nella prima coorte dei Tungri, la campagna potrebbe rivelarsi doppiamente pericolosa: fa parte dei rinforzi mandati in Britannia ed è circondato da nuovi ufficiali che non hanno alcun motivo per proteggerlo dai pretoriani dell’imperatore. Non solo la spada del nemico, ma anche una parola sconsiderata potrebbe rivelarsi fatale. E i delatori sono molto più vicini di quanto il centurione possa immaginare… Mentre Marco addestra due centurie siriane di arcieri a resistere a una carica dei barbari per poi passare al contrattacco, il prefetto della seconda coorte dei Tungri trama per scoprire il suo segreto. Ora solo un miracolo può salvare Marco e coloro che lo proteggono da una morte senza onore…



Tattiche militari, turpi tradimenti e scontri sanguinosi nel periodo più feroce dell'impero romano



Hanno scritto dei suoi romanzi:



«È una lettura fulminante, ti costringe ad andare avanti fino alla fine, con personaggi meravigliosi e una spruzzata di humour nero. Anthony Riches è un eccellente storico e un eccellente scrittore.»

Conn Iggulden, autore di Il soldato di Roma



«Da esperto di questioni militari, Riches è in grado di portare nelle sue storie elementi drammatici di prima qualità, una narrazione vivida e un realismo storico molto efficace. Terrificanti scene di battaglia, pericolose strategie imperiali, loschi intrighi dei capi delle tribù: un resoconto brutale degli uomini in guerra.»

Burnley Express



«Già dalla prima pagina questo scrittore riesce a creare un ritmo acceso e a tenere viva la storia fino al climax finale. Il talento di Riches e la sua scrittura avvincente, capace di tinteggiare in modo così efficace il periodo in cui le azioni si svolgono, lasciano il lettore con il fiato sospeso e in attesa di un sequel. La spada e l’onore è un romanzo ricco di suspense e pieno di intrighi e conflitti violenti che non potranno non affascinare il lettore di romanzi storici.»

Independent Weekly


 



Anthony Riches

È laureato in Studi militari. Ha lavorato come project manager nel Regno Unito, in Europa, negli Stati Uniti, in Medio e in Estremo Oriente e ora vive con la famiglia nello Hertfordshire. Ha sempre coltivato la passione per la letteratura: ha tenuto nel cassetto il manoscritto di L’impero. La spada e l’onore per dieci anni, rielaborando, riscrivendo e approfondendo il testo, fino alla versione che è stata pubblicata con successo in Inghilterra e ha scalato le classifiche in breve tempo. La Newton Compton ha pubblicato La spada e l’onore, La battaglia dell’Aquila perduta e Lunga vita all'imperatore.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Anthony Riches

L'impero. La vendetta dell'aquila

L'impero. La vendetta dell'aquila di

Ha scalato le classifiche mondiali I suoi romanzi sono epici Un grande romanzo storico Dopo il trionfo nella campagna di Dacia, i soldati della Cohors Tungrorum ritornano all’interno del grande accampamento romano ai confini del Vallo di Adriano. La situazione però è caotica, nessuno ha voglia di tributare loro alcun onore. Le altre legioni romane sono stanche e col morale a pezzi dopo...

L'impero. Un eroe per Roma

L'impero. Un eroe per Roma di

«È una lettura fulminante» Conn Iggulden, autore di Il soldato di Roma Un grande romanzo storico Freschi di vittoria in Germania, Marco Valerio Aquila e i soldati della Cohors Tungrorum sono stati inviati in Dacia, al confine nord-orientale dell’impero romano, con la missione di salvaguardare una delle principali fonti del potere imperiale: le miniere di Alburnus Maior. Quelle...

L'impero. La spada e l'onore

L'impero. La spada e l'onore di

Il coraggio di un soldato romano, che lotta per Roma e per la vita Marco Valerio Aquila, giovane pretoriano, è appena sbarcato in Britannia, scampato miracolosamente all’orrenda strage di tutta la famiglia perpetrata da Commodo. L’imperatore, accecato dal potere, ha emesso contro la sua stirpe una condanna a morte senza appello. Inseguito, braccato, costretto a nascondersi, grazie al...

L'impero. Lunga vita all'imperatore

L'impero. Lunga vita all'imperatore di

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DEL NUOVO ROMANZO Epico! L'impero ha bisogno di eroi e la sua spada grida vendetta I Romani hanno sbaragliato i ribelli Britanni, ma non per questo intendono fermare la loro avanzata. Adesso il loro piano prevede di impossessarsi della fortezza di Dinpaladyr e di consegnarla a un alleato fidato. Marco Aquila, che ha perso in guerra uno dei...

L'impero (eNewton Narrativa)

L'impero (eNewton Narrativa) di

3 romanzi in 1 La spada e l’onore • La battaglia dell’aquila • Lunga vita all’imperatore Un autore da 50.000 copie La saga che ha appassionato migliaia di lettori Un soldato, una grande missione, la caccia all’uomo è cominciata. Marco Valerio Aquila, giovane pretoriano, è appena sbarcato in Britannia, scampato miracolosamente all’orrenda strage di tutta la...

L'impero. Sotto un'unica spada

L'impero. Sotto un'unica spada di

«Un eccellente storico e un eccellente scrittore.» Conn Iggulden, autore di Il soldato di Roma Un valoroso guerriero Un esercito di barbari L'impero ha bisogno dei suoi eroi La Britannia è stata finalmente conquistata. Ora può iniziare un nuovo capitolo nella vita del tribuno Marco Valerio Aquila. Gli agenti inviati dall’imperatore non sono riusciti a uccidere né lui, né...