Gli Scaligeri di Verona - Il Cavaliere Invitto (1117 - 1329)

Il Cavaliere Invitto è il primo volume di una grande Trilogia dedicata alla storia medievale di Verona e a quella della signoria che la tenne in pugno per moltissimi anni: gli Scaligeri.

Il Cavalieri Invitto è basato su uno strumento antico e utilizzato per secoli. Una classica “CHRONICA” medievale dove i diversi eventi raccontati vengono esposti all’interno di un singolo anno in apparenza senza alcun legame temporale tra l' uno e l’altro. Moriva un Papa e la notizia giungeva in città dopo mesi, magari dopo l’elezione di un nuovo pontefice, seguita da quella di un antipapa che a sua volta aveva fatto tempo ad abdicare o ad abbandonare la scena di questo mondo! Nemmeno l’inizio dell’anno era uguale per ogni Nazione se non addirittura per ogni regione: c'era chi lo faceva iniziare all’Annunciazione, chi all’Epifania e chi con il santo Natale.

Per noi uomini moderni, abituati alla televisione, ai Mass Media, ai giornali e soprattutto a Internet, la storia è "sincronica". Per l'uomo del primo Medio Evo era assolutamente frammentaria, episodica, imprevedibile...

Ecco la scommessa di questo volume.

Un racconto a “puntate”, tessere di un enorme puzzle all’inizio affastellate e riunite in un coacervo di fatti, nomi, eventi, morti, nascite, battaglie, guerre... Un incredibile arazzo che visto dal rovescio sembra confondere e al limite scoraggiare il paziente lettore. Ma se il lettore paziente lo sarà davvero, alla fine scoprirà come tutto si tenga e come un filo rosso impercettibile ma tenace leghi eventi distanti nello spazio e nel tempo ma tutti comunque “storici” e veritieri. Voltato l’arazzo, allontanatisi alcuni passi per vedere meglio, tutto prenderà nuova luce e nuova vita.

Questo primo volume, composto di 212 anni, pari allo stesso numero di "capitoli", narra la storia dell’origine del Comune medievale di Verona e l’ascesa al potere della dinastia Scaligera che con Cangrande della Scala coglierà il suo fiore più bello e il suo astro più sfavillante.

Tutto ciò che non è dato storico documentale è stato inventato dall’autore ma secondo il criterio della verosimiglianza e non quello della pura fantasia. Anni di studio e centinaia di volumi letti stanno alla base di molte pagine di questo libro.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Italo Martinelli

La croce e la spada. A.D. 1117-1128

La croce e la spada. A.D. 1117-1128 di

La croce e la spada (1117 - 1128) è il primo di venti volumi basati su un’antica CHRONICA medievale.L’intera opera narra le vicende della città di Verona dall’origine del libero Comune sino all’ascesa al potere di Cangrande della Scala, attraverso una narrazione agile ma accurata e storicamente approfondita.Italo Martinelli ci presenta una narrazione cronologica scandita dagli anni che corrono...