La Dama Tragica: 12 (Vento della Storia)

In una magnifica Palermo barocca, pervasa dallo spirito di rinnovamento e di trasformazioni urbanistiche promosse dal Vicere Marcantonio Colonna, la giovane e bellissima Eufrosina Siragusa splende come una gemma preziosa ed irraggiungibile.

Nobili, cavalieri e cortigiani vengono irrimediabilmente soggiogati dal suo fascino magnetico, ma solo uno riuscirà a vincere il suo cuore superbo. Sarà proprio quel Marcantonio Colonna che, sedotto dalla bellezza senza tempo della splendida donna, la trascinerà in un vortice di passione e delitti in nome di un amore tanto forte e spudorato quanto proibito e pericoloso.

Personaggio realmente esistito, Eufrosina Siragusa, la "farfalla di morte", come la definirà in suo saggio Leonardo Sciascia, quasi marchiata da un destino ineluttabile, lascerà dietro di sè una lunga scia di dolore e sangue in nome di quell'amore disperatamente ed inutilmente inseguito per tutta la sua tragica, breve vita.

NOTE
Nato a Palermo nel 1857, Luigi Natoli a diciasette anni iniziò a collaborare con il Giornale di Sicilia. La precoce vocazione letteraria fu consacrata dalla pubblicazione del romanzo I Beati Paoli, oggi riconosciuto come il suo capolavoro. Ma la sua produzione è vasta e spazia dalla narrativa, alla storia, alla poesia.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luigi Natoli

Coriolano della Floresta

Coriolano della Floresta di

Ambientato negli anni tra il 1720 e il 1773, Coriolano della Floresta prosegue la saga dei Beati Paoli, la setta di Incappucciati che, a loro modo, tra realtà e leggenda, amministravano la giustizia nella Palermo settecentesca difendendo i poveri contro i ricchi, i deboli contro i prepotenti. Sullo sfondo di una Sicilia travolta dalle dominazioni si snoda una trama piena di colpi di scena e di ...

I Beati Paoli

I Beati Paoli di

Ispirato dalla leggenda di una setta “segreta” veramente esistita, composta da sicari e vendicatori, il romanzo di appendice "I Beati Paoli" venne scritto da Luigi Natoli tra il 1909 e il 1910 e pubblicato a puntate sotto lo pseudonimo di William Galt sul “Giornale di Sicilia”. Il romanzo, ambientato nella Sicilia del primo XVIII secolo, mescola elementi di fantasia e personaggi realmente esist...

Coriolano della Floresta: Versione integrale dell'opera originale pubblicata nel 1914

Coriolano della Floresta: Versione integrale dell'opera originale pubblicata nel 1914 di

1720-1773. In quest’arco di tempo si snoda la trama di questo grande romanzo storico che conclude in maniera impeccabile la saga dei Beati Paoli. In un clima di nascenti scontri sociali, in una eterna lotta tra buoni e cattivi, tra ricchi e poveri, Natoli ci immerge in una narrazione ricca di colpi di scena, personaggi ben tratteggiati e situazioni storiche verosimili che rendono questo romanzo...

I Beati Paoli (eNewton Classici)

I Beati Paoli (eNewton Classici) di

Edizione integraleUn’epica storia corale, tessuta di inganni e travestimenti, di capovolgimenti e cospirazioni, e insieme (e soprattutto) la storia della rivincita personale di Blasco di Castiglione, intricata e perigliosa quanto quella dumasiana del Conte di Montecristo. Questo e molto altro è I Beati Paoli, il capolavoro di Luigi Natoli. Tra riverberi di lame nell’oscurità dei vicoli palermit...

I Beati Paoli

I Beati Paoli di

Sullo sfondo di uno dei periodi più agitati della storia siciliana, le vicende della famiglia Albamonte della Motta. Un magnifico affresco in cui non mancano duelli, vendette, intrighi con colpi di scena che fanno pensare a qualcosa a metà tra I tre moschettieri e Il Conte di Montecristo.

I Beati Paoli - Versione integrale dell'opera originale

I Beati Paoli - Versione integrale dell'opera originale di

Palermo 1713. Sul palcoscenico della città antica, dei suoi vicoli oscuri e dei suoi splendori, si dipana la storia di Blasco da Castiglione e dei tanti personaggi di carattere – dal torbido Raimondo della Motta alla passionale donna Gabriella, dallo “sbirro” Matteo Lo Vecchio alla dolce e ingenua Violante, fino al misterioso Coriolano della Floresta. Sempre con la presenza invisibile e costan...