La porta del tempo

Due giovani professionisti, un architetto e un’archeologa, si incontrano casualmente a Genova in quella che sarebbe dovuta essere una banale giornata lavorativa. Qualcosa scatta immediatamente dentro di loro, ma non sarà solo l’improvviso e inatteso sentimento crescente a sconvolgere per sempre le loro vite. Tutte le certezze con cui avevano vissuto fino a quel momento crolleranno sotto l’inesorabile stupore del destino che li attende.
In preda a emozioni nuove e sconosciute, Tullio e Gabriella verranno coinvolti in una misteriosa avventura che li porterà alla scoperta di un’antica città edificata tre millenni prima sotto l'attuale Cairo. Per cause misteriose, si troveranno a rivivere gli eventi del grande Esodo: conosceranno Mosè, vivranno le piaghe d’Egitto e vedranno gli ebrei uscire dalla schiavitù.
Quando torneranno al presente, saranno ormai due persone profondamente diverse, pronte ad affrontare il futuro con il ricordo e la consapevolezza dello straordinario passato appreso.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Silvio Foini

Con le ali nel cuore: La leggenda di Gladio

Con le ali nel cuore: La leggenda di Gladio di

Scopo principale dell’organizzazione Gladio fu contrastare un eventuale attacco all’Europa occidentale da parte dell’Unione Sovietica e dei paesi aderenti al Patto di Varsavia – attraverso atti di sabotaggio e guerriglia dietro le linee nemiche – durante gli anni della guerra fredda. Nata come una forza militare clandestina istituita dalla NATO, la Gladio italiana, facente parte...

La pattuglia dei disgraziati

La pattuglia dei disgraziati di

Attraverso i suoi racconti, Silvio Foini ci invita a ripercorrere quelli che sono stati definiti "i sentieri della Libertà ". Ci guida in questo percorso una lunga serie di episodi e di personaggi, in una alternanza di elementi contrastanti e variegati, quegli elementi che hanno caratterizzato il composito mosaico della Resistenza. E’ ancora estate quando Severino Zani, nel lontano 1944,...