Il sicario

Compra su Amazon

Il sicario
Autore
Stefano Di Marino
Editore
MilanoNera
Pubblicazione
13 febbraio 2012
Categorie
Napoli, 1626. Riago Calavera vive guadagnandosi il pane con il filo della sua spada. Ma è convinto di essere già morto. Quale mistero nasconde il suo soprannome?
Una richiesta di aiuto e la sfida con un leggendario schermidore tedesco lo porteranno di nuovo sulla strada della donna che ama e al centro di una cospirazione della quale avrebbe volentieri fatto a meno.

Questo titolo rappresenta la seconda avventura (che si può leggere anche da sola senza aver letto la precedente) del feuilletton Il segreto del Fiordaliso
Qui la prima puntata: http://www.amazon.it/Milady-Venezia-solamente-nero-ebook/dp/B006X463IU/ref=sr_1_12?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1329135884&sr=1-12

Ecco come l'autore racconta questa iniziativa editoriale.

Il mio interesse per la narrativa popolare non è limitato a un unico genere. Se pure è vero che la maggior parte della mia produzione si può collocare tra Spy-Story, noir e avventura classica credo di aver scritto di tutto. Dai gialli-romance ai thriller medioevali passando per il western, il fantasy e la SF (I predatori di Gondwana che era poi una rivisitazione del Corsaro nero in chiave fantascientifica). È molto tempo che desidero scrivere un romanzo di cappa e spada. Un po’ perché da ragazzino ero un divoratore non solo del ciclo dei Corsari salgariano ma anche de I Tre Moschettieri, del Cavaliere di Lagardère,quanto dei romanzi della baronessa Orczy (La Primula rossa) che storicamente erano un po’ più spostati in là nel tempo ma conservavano quel sapore avventuroso che mi esaltava. Duelli di spada, intrecci amorosi, tradimenti. Insomma c’era già tutto quell’universo di inganni, di avventura, di tortuosità umane ma anche di sentimenti che applico nelle serie più fortunate e attuali. Anni fa avevo cominciato un serial per Sperling, Jasmine, la regina dei gitani, ambientato nel 1500. L’idea iniziale era quella di scrivere una versione mia del ciclo di Angelica(che almeno al cinema resta sempre uno degli esempi di questo filone più riusciti) condendolo con qualcosa che usciva da Isabella contessa dei diavoli e sì anche del Professionista al femminile. In via di realizzazione il progetto cambiò a causa di alcune imposizioni della editor che voleva invece un’avventura rosa… per me una faticaccia. I tre romanzi di Jasmine non sono male ma non mi sono sentito di proseguire una serie che per me non aveva grande interesse. Cercavo però da tempo uno spunto che mi permettesse di raccontare un intrigo situato in un’altra epoca ma che, alla fine, mi permettesse di parlare della mia. Ho continuato a vedere e rivedere a leggere e a rileggere una grande quantità di materiale sull’epoca che mi interessava ossia tra il XV e il XVI secolo. Le sette vite dello sparviero, L’ultima valle, varie versioni dei Moschettieri (magnifiche quelle di Richard Lester e decisamente interessante l’ultima di Paul Handerson con Milla Jovovich in chiave Steampunk). Poi Rani di Van Hamme(che è sempre il mio ispiratore ogni volta che penso a una storia). Un paio d’anni fa rimasi ben impressionato dalla trasposizione dei romanzi di Reverte Il destino di un guerriero. Poi questa estate durante un viaggio in Spagna ho ripescato a fumetti e in volume l’intero ciclo del capitano Alatriste assieme ad alcuni tomi sulla storia del Tercio (i battaglioni della fanteria spagnola). Così ho cominciato a pensare di riprendere un mio racconto rimasto inedito (Milady a Venezia) e agganciarlo a una più complessa avventura. Così nasce Il segreto del Fiordaliso, un romanzo a puntate, un feuilleton che leggerete in E-book per Milano Nera Web Press concepito ed eseguito proprio come i romanzi d’appendice di una volta. Episodi autoconclusivi ma legati sempre più da un filo sottile. Intrecci sempre più complessi e, mi auguro, avvincenti in cui tutte le strade si uniscono. L’epoca sono gli anni intorno al 1626 in piena guerra dei Trenta anni ma in uno scenario italo-iberico in cui la guerra eterna è sullo sfondo. Il resto qui http://milanonera.hotmag.me/?p=7528

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Stefano Di Marino

Le brigate del Tigre

Le brigate del Tigre di

1913. L’Europa si trova a un bivio cruciale della propria storia. I servizi segreti austro-ungarici affidano a un inafferrabile criminale chiamato Il Fantasma la realizzazione di un piano per mettere la Francia in ginocchio. Ma come fidarsi di un uomo così malvagio, che ha ai suoi ordini la più potente organizzazione clandestina del continente? In una Parigi che è ancora avvolta nei fasti...

La mano del morto (Wild West)

La mano del morto (Wild West) di

Western - racconto lungo (31 pagine) - Siamo allo scontro finale fra Wild Bill e la banda dell'uomo che vuole impossessarsi della città di Deadwood. Uno scontro che non risparmierà nessuno... Vento d’autunno sul West. Ognuno incontra il suo destino con la Colt in pugno. Nel corral di Deadwood, Wild Bill e Raquel con i loro amici affrontano la banda di Booth in uno scontro da...

Gunfighter (Wild West)

Gunfighter (Wild West) di

RACCONTO LUNGO (31 pagine) - WESTERN - La lotta si sposta in città. Nessuna pietà per chi non si piega alla violenzaWild Bill si trasferisce a Deadwood e si allea con Raquel nella lotta spietata contro Booth, l'uomo che vuole dominare il territorio del Sud Dakota Stefano Di Marino è uno dei più prolifici e amati narratori italiani. Viaggiatore, fotografo, cultore di arti marziali da anni...

Little Big Horn (Wild West)

Little Big Horn (Wild West) di

RACCONTO LUNGO (31 pagine) - WESTERN - L'ultima battaglia per la libertà degli Uomini RossiWild Bill e i suoi compagni si trovano coinvolti nella più famosa battaglia del West americano, ricostruita in tutta la sua cruenta drammaticità. Stefano Di Marino è uno dei più prolifici e amati narratori italiani. Viaggiatore, fotografo, cultore di arti marziali da anni si dedica alla narrativa...

Custer! (Wild West)

Custer! (Wild West) di

RACCONTO LUNGO (32 pagine) - WESTERN - Il Sud Dakota è in fiamme: giacche blu, indiani e fuorileggeMentre Raquel combatte per affermarsi nella turbolenta Deadwood, Wild Bill esplora le Colline nere per il generale Custer, irremovibile nei suoi propositi di gloria e conquista. Stefano Di Marino è uno dei più prolifici e amati narratori italiani. Viaggiatore, fotografo, cultore di arti...

Il nemico (Wild West)

Il nemico (Wild West) di

RACCONTO LUNGO (32 pagine) - WESTERN - Torna la serie wester del momento con il duello decisivo per Wild Bill alla Montagna delle Ossa!Max Donovan non è morto. Torna ad affrontare Wild Bill per l'ultima volta mentre si prepara la campagna decisiva contro le tribù delle pianure. Nella quarta, attesissima stagione di Wild West, tutte le fila che erano state aperte con le prime tre stagioni...