Marathon. La battaglia che ha cambiato la storia (eNewton Narrativa)

Compra su Amazon

Marathon. La battaglia che ha cambiato la storia (eNewton Narrativa)
Autore
Andrea Frediani
Editore
Newton Compton Editori
Pubblicazione
9 giugno 2011
Categorie
«Frediani è un grande narratore di battaglie.»
Corrado Augias

480 a.C. La flotta greca attende con ansia di conoscere l’esito della battaglia che si combatte alle Termopili, tra gli uomini del gran re Serse e i 300 eroi guidati da Leonida. Su una delle navi, Eschilo, in servizio come oplita, riceve la visita di una donna misteriosa, che gli racconta la sua personale versione della battaglia di Maratona, alla quale lo stesso poeta aveva partecipato dieci anni prima. I ricordi dei due interlocutori si intrecciano per ricostruire le verità mai raccontate del primo combattimento campale tra greci e persiani. Prende vita così il racconto di una delle battaglie più importanti della storia, e soprattutto di quel che accadde subito dopo, quando gli araldi corsero ad Atene per comunicare la vittoria greca prima che i sostenitori dei persiani aprissero le porte agli invasori. Narrato in tempo reale, Marathon è la potente e incalzante cronaca di una battaglia e di una corsa: una corsa in cui i tre protagonisti mettono in gioco la loro amicizia e la loro stessa vita, per disputarsi l’amore di una donna, ma anche per scoprire i limiti delle proprie ambizioni, in una sfida che cresce d’intensità fino al sorprendente epilogo.

Maratona 490 a.C., il primo assalto dell'impero persiano alla Grecia. Una battaglia e una corsa che sono diventate leggenda.

Hanno scritto di Andrea Frediani:

«Il lettore, catturato da una piacevole scrittura, assiste a battaglie descritte con una minuziosa verosimiglianza storica.»
Giorgio De Rienzo, Corriere della Sera

«Andrea Frediani accompagna i lettori non esperti a conoscere una civiltà straordinaria senza perdersi in luoghi comuni e tenendo fede alla correttezza della ricostruzione storica.»
Matteo Nucci, Il Venerdì di Repubblica

«C’è verve narrativa, c’è calore e colore nelle pagine di Andrea Frediani.»
Francesco Fantasia, Il Messaggero

Andrea Frediani

Andrea Frediani è nato a Roma nel 1963. Laureato in Storia medievale, ha collaborato con numerose riviste specializzate, tra cui «Storia e Dossier», «Medioevo» e «Focus Storia». Attualmente è consulente scientifico della rivista «Focus Wars». Con la Newton Compton ha pubblicato tra l’altro i saggi Gli assedi di Roma, vincitore nel 1998 del premio Orient Express quale miglior opera di Romanistica, Le grandi battaglie di Roma antica, I grandi generali di Roma antica, Le grandi battaglie di Giulio Cesare, Le grandi battaglie del Medioevo, I grandi condottieri che hanno cambiato la storia, L’ultima battaglia dell’impero romano e Guerre, battaglie e rivolte nel mondo arabo. Ha scritto inoltre 101 battaglie che hanno fatto l’Italia unita, 101 segreti che hanno fatto grande l’impero romano e i romanzi storici 300 guerrieri, Jerusalem, Un eroe per l’impero romano, la trilogia Dictator (L’ombra di Cesare, Il nemico di Cesare e Il trionfo di Cesare, quest’ultimo Premio selezione Bancarella 2011) e Marathon. I suoi romanzi sono stati tradotti in cinque lingue. Il suo sito internet è www.andreafrediani.it

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Andrea Frediani

La spia dei Borgia

La spia dei Borgia di

Un grande thriller Un papa al culmine del suo trionfo Il più celebre delitto della Roma rinascimentale Uno dei più celebri casi irrisolti della Roma rinascimentale insidia il papato di Alessandro VI Borgia Il papa Alessandro VI Borgia si sta accingendo a perfezionare i suoi progetti per il controllo dell’Italia, quando un atroce delitto lo priva degli affetti più cari e sconvolge i suoi...

Lo chiamavano Gladiatore

Lo chiamavano Gladiatore di

Due autori bestseller Una storia epica Il re del romanzo storico insieme al maestro del thriller: un libro destinato a lasciare il segno Roma, I secolo d.C., sotto l’imperatore Tito. Aurelio fa fallire l’impresa che gli ha lasciato il padre e, minacciato dagli strozzini, è costretto a farsi schiavo per i troppi debiti. Finisce così in una scuola di gladiatori: ha talento nell’arena,...

L'ultimo pretoriano. Roma caput mundi. Il romanzo del nuovo impero

L'ultimo pretoriano. Roma caput mundi. Il romanzo del nuovo impero di

I barbari sono un pericolo sempre più pressante alle frontiere, ma sono anche le nuove reclute che ingrossano le file dell'esercito imperiale. Il Cristianesimo si dimostra capace di superare ogni ostacolo, perfino sanguinose persecuzioni, fino a diventare la più autorevole tra le religioni. Quando Diocleziano lascia il trono, si scatenano feroci lotte per la successione. Tra i protagonisti di...

Missione impossibile

Missione impossibile di

Un autore da oltre 1 milione di copie Un grande romanzo storico Nel pieno della seconda guerra dacica, il re dei daci Decebalo rapisce uno dei più stretti collaboratori dell’imperatore Traiano, il generale Longino. Un giovane tribuno di illustre famiglia chiede al sovrano di affidargli un pugno di uomini per andarlo a liberare. La missione si prospetta ai limiti dell’impossibile: si...

Roma Caput Mundi. La saga completa

Roma Caput Mundi. La saga completa di

L’ultimo pretoriano • L’ultimo Cesare • L’ultima battaglia 3 romanzi in 1 Un autore da oltre 1 milione di copie L’impero romano sta cambiando. I barbari incalzano alle frontiere, ma sono anche le nuove reclute che ingrossano le file dell’esercito imperiale. Il Cristianesimo resiste alle persecuzioni, e si avvia a diventare la più autorevole tra le religioni. Quando...

Gli invincibili Saga (eNewton Narrativa)

Gli invincibili Saga (eNewton Narrativa) di

Alla conquista del potere - La battaglia della vendetta - Guerra sui mari - Sfida per l'impero 4 romanzi in 1 Un autore da 1 milione di copie Giulio Cesare è stato appena ucciso, il suo cadavere insanguinato giace ancora caldo, sotto la statua di Pompeo. È stato pugnalato a morte a seguito di una congiura ordita da alcuni senatori. La storia di Roma e della repubblica non sarà...