I Nibelunghi

Compra su Amazon

I Nibelunghi
Autore
Anonimo
Editore
Francesco Libri
Pubblicazione
4 maggio 2011
Categorie
La prima parte del “Cantare” racconta del principe renano Sigfrido, eroe primario del poema, che giunge alla corte burgunda di Worms per conquistare la principessa Crimilde. Viene accolto dal di lei fratello, Gunther, come amico ed alleato dietro consiglio dell'astuto consigliere e vassallo Hagen.

Le vicende giovanili di Sigfrido, come l'uccisione del drago mefitico e la conquista del tesoro dei Nibelunghi (nel poema identificati come una popolazione laboriosa di nani abitatori delle viscere della terra), offrono la chiave per comprendere la trama dell'intera e successiva narrazione: combattendo contro i Nibelunghi, Sigfrido conquista oltre al tesoro diversi strumenti magici e tra questi, la lama che uccide chiunque al solo tocco, il cappuccio che rende invisibile e l'anello che, infilato al dito, riesce a moltiplicare le forze fisiche di chi lo indossa.

Grazie a questi espedienti, Sigfrido riesce a vincere in duello Brunilde, la guerriera regina d'Islanda, e a consegnarla in sposa a Ghunter re di Burgundi. Come compenso Sigfrido ottiene la mano di Crimilde.

Lingua: Italiano
Capilettera: si
Capitoli separati: si
Formattazione per kindle: si
Indice: si

Cerca tutti i libri della francesco libri su amazon !

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Anonimo

Cento e una notte (Nuova Universale Einaudi Vol. 18)

Cento e una notte (Nuova Universale Einaudi Vol. 18) di

Il manoscritto delle Cento e una notte conservato presso l'Aga Khan Museum in Canada, datato 1234, è il piú antico fra quelli che ci hanno trasmesso questa raccolta di novellistica araba di area andalusa, autonoma rispetto alle Mille e una notte ma con molti punti di contatto, a partire dal personaggio di Shahrazād. Questo manoscritto è stato tradotto per la prima volta in una lingua...

ORIGO Gentis Langobardorum : Origini del popolo Longobardo (GBL Mini eBook Forum Barbarus)

ORIGO Gentis Langobardorum : Origini del popolo Longobardo (GBL Mini eBook Forum Barbarus) di

Questo Mini eBook contiene il testo latino di una delle versioni dell'Origo, naturalmente adattato al formato digitale. Il testo è interessante, una suggestiva leggenda nordica non priva di correlazioni storiche.

Codicis Gothani: Codice di Gotha (GBL Mini eBook Forum Barbarus)

Codicis Gothani: Codice di Gotha (GBL Mini eBook Forum Barbarus) di

Questo Mini eBook contiene il testo latino di quello che è noto come il Codice di Gotha, redatto a cavallo dell'800 dopo Cristo da un anonimo, probabilmente Franco, il testo è utile e interessante anche se impreciso.

Racconti di un pellegrino russo

Racconti di un pellegrino russo di

Il pellegrinaggio è un «luogo» spirituale privilegiato, in quanto comporta tanti elementi favorevoli all’elevazione dell’anima a Dio 1. «La grande strada – dice Dostoevskij – è qualcosa che sembra non avere fine; assomiglia a un sogno, è la nostalgia dell’infinito» 2.Il viaggio esige uno sforzo, è un dono, sacrificio delle proprie energie e del proprio tempo. In compenso, la...

Romanzo di Esopo (testo greco a fronte): Con note linguistiche, sintattiche, storiche ed elenco completo dei paradigmi dei verbi (I Grandi Classici Greco-Latini Vol. 2)

Romanzo di Esopo (testo greco a fronte): Con note linguistiche, sintattiche, storiche ed elenco completo dei paradigmi dei verbi (I Grandi Classici Greco-Latini Vol. 2) di

La presente edizione fa parte di una collana che offre per la prima volta testi dell’antichità greca e latina in una veste del tutto inedita: ogni opera presenta il testo originale con note relative alla lingua, alla tradizione e alle figure retoriche (utili a studenti liceali o universitari, oltre che a un pubblico più specialistico); la traduzione italiana è corredata di note di vario...

Briganti, arrendetevi!...: Ricordi di un antico bersagliere

Briganti, arrendetevi!...: Ricordi di un antico bersagliere di

Storia di briganti, tutta umana, di avvincente e drammatica concretezza quella che si offre al lettore nelle pagine di questo memoriale, pubblicato in forma anonima a Torino nel 1897. Un racconto dal taglio narrativo rapido ed essenziale che corre lungo il filo della memoria a ricostruire avvenimenti, anche più minuti, e strategie militari; a descrivere ambienti e personaggi visti e conosciuti...