Confessioni di un Italiano (Biblioteca Italiana Zanichelli)

Compra su Amazon

Confessioni di un Italiano (Biblioteca Italiana Zanichelli)
Autore
Ippolito Nievo
Editore
Intangible Press
Pubblicazione
25 gennaio 2010
Categorie
Scritto tra il dicembre 1857 e il 16 agosto 1858, il romanzo fu pubblicato postumo da Erminia Fuà Fusinato, nel 1867, con il titolo Le Confessioni di un Ottuagenario (per timore di censura). È l’autobiografia immaginaria dell’ottuagenario Carlino Altoviti, nato «veneziano» il 18 ottobre 1775, le cui vicende personali si annodano con gli eventi politici di circa ottant’anni, dal tramonto della Repubblica di Venezia alle cospirazioni e alle battaglie del Risorgimento, fino al 1858, quando il “vecchio” Carlino spera di morire «per grazia di Dio Italiano». Con straordinaria originalità, i moduli del “romanzo storico” si rovesciano sul piano della contemporaneità e si confondono con le strutture del “romanzo di formazione” europeo: ne sono esempio di grande suggestione i capitoli che, tra nostalgia e ironico distacco, rievocano l’infanzia e l’adolescenza di Carlino nel castello friulano di Fratta. La lunga storia del protagonista si intreccia con quella della cugina Pisana, figura femminile modernissima per complessità e spregiudicatezza, così come modernamente tormentato e ambiguo è il loro legame sentimentale. Il romanzo è dominato da un ritmo impetuoso, sospinto dall’ansia di inseguire esperienze molteplici, private e psicologiche, civili e politiche. Altrettanto rapida e disomogenea la scrittura, lontana dal fiorentinismo “regolare” di Manzoni, appoggiata su registri dialettali lombardi e veneti, ovvero sugli esiti più espressivi del toscano.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Ippolito Nievo

Antiafrodisiaco per l'amore platonico (Emozioni senza tempo)

Antiafrodisiaco per l'amore platonico (Emozioni senza tempo) di

Questa opera nasce da uno scambio di lettere con Matilde Ferrari, la giovane amata dallo scrittore, quando il loro rapporto si interrompe. La storia sentimentale viene rievocata attraverso una narrazione moderna e realistica, ricca di risvolti sarcastici e rivolta anche agli uomini. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli "Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio...

Canti del Friuli

Canti del Friuli di

Canti del Friuli Ippolito Nievo, scrittore e patriota italiano dell'Ottocento (1831-1861) Questo libro elettronico presenta «Canti del Friuli», di Ippolito Nievo. Indice interattivo - Presentazione - Dedica - Friuli - Gemona - Sulla Terrazza Del Castello Di Colloredo - Rodogauso Longobardo - Nella Pineta Di Belvedere - Notte D'inverno - Al Tagliamento - Meriggio Estivo -...

Le confessioni di un ottuagenario

Le confessioni di un ottuagenario di

Le confessioni di un ottuagenario Ippolito Nievo, scrittore e patriota italiano dell'Ottocento (1831-1861) Questo libro elettronico presenta «Le confessioni di un ottuagenario», di Ippolito Nievo. Indice interattivo - Presentazione - Volume I. Cenni Biografici - Volume Ii. Le Confessioni Di Un Ottuagenario

Storia filosofica dei secoli futuri

Storia filosofica dei secoli futuri di

Storia filosofica dei secoli futuri Ippolito Nievo, scrittore e patriota italiano dell'Ottocento (1831-1861) Questo libro elettronico presenta «Storia filosofica dei secoli futuri», di Ippolito Nievo. Indice interattivo - Presentazione - Introduzione - Dalla Pace Di Zurigo Alla Pace Di Lubiana - Dalla Pace Di Lubiana Alla Federazione Di Varsavia - Dalla Federazione Di Varsavia Alla...

Le confessioni di un italiano - versione illustrata

Le confessioni di un italiano - versione illustrata di

Io nacqui Veneziano ai 18 ottobre del 1775, giorno dell'evangelista San Luca; e morrò per la grazia di Dio Italiano quando lo vorrà quella Provvidenza che governa misteriosamente il mondo. Ecco la morale della mia vita. E siccome questa morale non fui io ma i tempi che l'hanno fatta, così mi venne in mente che descrivere ingenuamente quest'azione dei tempi sopra la vita d'un uomo potesse recare...

Le confessioni d'un italiano

Le confessioni d'un italiano di

Le confessioni d'un italiano è l’ultimo romanzo di Ippolito Nievo; il testo venne pubblicato postumo, nel 1867, e l’editore volle cambiare il titolo originario in Confessioni di un ottuagenario. Il protagonista è Carlo Altoviti che, ormai più che ottantenne, racconta la sua vita, il suo amore per la Pisana e l’ardore patriottico che lo porterà a partecipare ai moti liberali. Il romanzo è il...