Figlio dell'Impero Britannico

Compra su Amazon

Figlio dell'Impero Britannico
Autore
Jane Gardam
Editore
Edizioni E/O
Pubblicazione
10 giugno 2009
Categorie
Eddie Feathers è un bambino timido e balbuziente nato in Malesia da un funzionario coloniale inglese e trasferito d’autorità nella madrepatria per compiervi gli studi.

Sir Edward Feathers è un celebre ex avvocato nonché stimato ex giudice, ormai in pensione, che affronta la vecchiaia nel suo buen retiro del Dorset dopo una brillante carriera trascorsa nel possedimento inglese di Hong Kong. Tra questi due aspetti dello stesso personaggio c’è una vita intera, un’infanzia difficile, una maturità conquistata a fatica sullo sfondo della seconda guerra mondiale e della fine del Raj.

L’opera di Jane Gardam è un quadro impressionista, tanto è il predominio delle sensazioni; è un affresco di atmosfere estremamente british raccontate con grazia, umorismo e nostalgia.

Lo stile perfetto dell’autrice ci accompagna in una successione mozzafiato di episodi toccanti dove i flashback si mischiano con i ricordi, dove il delirio senile si confonde con la saggezza dell’esperienza, dove la costante ricerca di un briciolo d’amore si scontra con il formalismo e la rigidità di intere generazioni britanniche che alla salvaguardia del Raj hanno sacrificato i più elementari affetti familiari.

Un libro spietato e commovente insieme, pervaso dal sottile humour inglese, che ci porta curiosamente a considerare la vecchiaia, spettro dei nostri tempi edonistici, come nient’altro che una versione dell’infanzia: i due estremi si toccano, l’irrazionalità infantile o senile ci fa sorridere mentre volenti o nolenti ci troviamo a riflettere, forse con una punta d’amarezza, sull’età adulta che costituisce il grosso dell’esistenza.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Jane Gardam

L'uomo col cappello di legno

L'uomo col cappello di legno di

«Old Filth appartiene al pantheon dickensiano dei personaggi memorabili». The New York Times Book Review «Per la sua arguzia, la sua compassione, la sua visione tragicomica della vita, il suo scandagliare in profondità le azioni umane, la serie di Jane Gardam con protagonista Old Filth è uno dei più grandi risultati letterari degli ultimi anni». The Globe and Mail Dopo Figlio...