Bo(h)

Questo libro nasce da un’esperienza personale di angherie e soprusi subiti dall’Autrice da parte dell’ex marito. È il frutto di una sofferta riflessione sul proprio vissuto, una storia vera in cui viene analizzato l’abuso fisico ma soprattutto psicologico, nonché le ripercussioni sui figli, vittime da proteggere e tutelare. Il volume vuole essere un urlo in grado di fermare le violenze che sempre più donne sono costrette a subire, anche a nome di chi non ha più voce, di chi non può parlare o di chi teme per la propria incolumità.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli