Dublin Calling: Generazione in fuga

"Questo romanzo di Robert Sanasi si legge con divorante, voyeuristica curiosità".

Livio Romano.

----------------


Metti un giovane italiano del Sud affamato di vita nella nordica e folle Dublino degli anni 2000... ed ecco “Dublin Calling!”. Il racconto di Giacomo, o Jack, del suo modernissimo bildungsroman in progress, della crescita di un'anima inquieta in un paese irrequieto. Jack vive Dublino e il cambio di dimensione rispetto alla provincia italiana in modo drastico. Il grande entusiasmo iniziale viene spezzato dalle sofferenze personali legate all’incidente del fratello che condizionerà gli anni a seguire e la sua tendenza a cercare amori più o meno temporanei e confrontarsi con il sesso occasionale. La sua formazione di uomo ed erotico-sentimentale avviene quindi in un paese lontano e straniero e in un periodo difficile e delicato che mina la sua stabilità emotiva. Tra istintive partenze e improvvisi ritorni, il suo cammino-racconto procede tra una realtà esterna spesso alienante e i moti interni dell’anima, il suo essere uomo, gli eccessi e debolezze, la solitudine del giovane emigrante del nostro tempo così veloce e inafferrabile.
Jack testimonia che là fuori c'è una generazione in fuga, che scappa da qualcosa e verso qualcosa.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Robert Sanasi

Un lavoro da veri uomini

Un lavoro da veri uomini di

“Gentile Sig. Torsini, ci dispiace molto ma dobbiamo ritirare la precedente offerta di lavoro per questioni di budget”.E allora va’ via, Jack, trentenne inquieto e romantico del nostro tempo, torna all’estero, da qualche Mamma Multinazionale che ti da’ da mangiare ma vuole anche l’anima...Dalla Francia a Berlino, dall’Inghilterra a Bratislava e poi l’Italia, ah l’Italia... che giro, ragazzi!Tra...