Erode il Grande

Un nitido affresco storico su Erode il Grande per scoprirne la verità fra vita e leggenda. La presente monografia nasce da un quesito ben preciso: chi fu veramente Erode il Grande? Personaggio discusso nel panorama storico e religioso, Erode è stato una figura fraintesa nel suo significato e nel suo ruolo. Egli fu un grande stratega: temuto in patria come un vero e proprio “Cesare giudaico”, il sovrano seppe fare della collaborazione con i Romani un punto di forza e di stabilità della sua politica anche in ambito “internazionale”. Tuttavia l’autrice sottolinea come la fama di questo personaggio sia stata determinata, più che dalle sue qualità, da due gravi calunnie che ne hanno condizionato, e ancora ne condizionano, l’immagine presso i posteri: l’infanticidio degli innocenti di Betlemme, narrato nel vangelo di Matteo, e la morte di Giovanni Battista, che invece grava sulla coscienza del figlio, Erode Antipa. Il lavoro di Linda-Marie Günther getta nuova luce su tutta questa vicenda e ridisegna, con uno studio innovativo e rivoluzionario, una nuova e interessante interpretazione di una figura tanto discussa quanto ancora da “inquadrare” storicamente.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo