Il grande mazziere (Jogging)

Voglia di affermarsi in una professione in crescita, denaro, successo, potere: questo era il mondo del giovane ingegnere Max nei rampanti anni '80. Fino all'incontro con Silvia, meravigliosa e sensuale compagna di una notte, che si trasforma nella bellissima e dolce donna della sua vita e madre di suo figlio. E la carriera del brillante Max prende il volo. Ma il destino entra a gamba tesa nella sua vita provocando un ruzzolone secco, rumoroso, che lascia ferite che non si possono rimarginare. Nel suo esilio volontario in Patagonia, Max riscopre il contatto con l'essenza più vera di se stesso, impara ad amare la natura e conosce i piaceri della pura amicizia e della vita semplice; e poiché c'è un riscatto per tutti, riscopre anche i brividi del cuore quando incontra la focosa Nora. Capisce così finalmente che tutto ciò che è successo è stato un disegno della sua Anima, che ha usato strumenti violenti per costringerlo ad ascoltarla e a guardarla in faccia, per imparare finalmente a coglierne la vera Essenza.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli