Primo è ogni giorno

Lettere ai poeti: Antonia Pozzi, Andrea Zanzotto, Sylvia Plath, Wislawa Szymborska, Kahlil Gibran, Umberto Saba, Konstantinos Kavafis, Charles Baudelaire

Se non offriamo la nostra voce e le nostre mani che scrivono, un poeta può divenire un mero modello letterario e finire col perdere, nei secoli, i suoi lineamenti umani.
Accanto a noi, per mezzo di noi, egli torna, invece, a dialogare e a misurarsi con le realtà e le angosce del tempo presente.
Ecco, in estrema sintesi, il senso di queste lettere, e la loro sostanza di rispetto e di vero affetto per gli autori.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Vincenzo Troiani

Lanterne  di carta e d’amore

Lanterne di carta e d’amore di

È ciò che risuona e si consuma nel silenzio, apparente, delle cose. Un foglio di carta bianca che interroga la terra, vestendola come di una distesa di neve. Una candela colorata accesa e custodita in una lanterna di carta e d’amore. Un risuonare di passi che continua a far palpitare il tuo cuore. Vincenzo Troiani è nato ad Antrodoco il 13 novembre 1943 in una famiglia abruzzese. Ora...

Memoria,  ombra del padre?

Memoria, ombra del padre? di

L’uomo vive e riposa presso l’albero della vita, che lo accoglie sotto la sua ombra, che lascia che la pace scivoli nel suo spirito e che, di questa grazia, egli faccia memoria. Sono le sue fronde che fanno scudo alla sua vulnerabilità di fronte alla vita e alla morte.È l’albero che custodisce la memoria dell’agire di Dio nella storia, quella di ciò che vedono e sognano gli occhi di...

La prima neve

La prima neve di

Queste brevi composizioni scontano un rifiuto. Cercano infatti di sfuggire alla tentazione del voler sempre, diligentemente, annotare. Narrare. Esse vanno invece alla ricerca di quegli istanti di luce che aprono il silenzio e la solitudine. Di quel “..suono che indugia sull’ultima riga”, di quella “voce di chi vive come se fosse nascosto.” Ed è un abbraccio misterioso, un brivido. E...

Libro 999 similhaiku

Libro 999 similhaiku di

Non sono aforismi e neppure haiku. Sono solo pensierini in diciassette sillabe, che provano a mettere le ali. Cercano un’emozione da comunicare e assumono, talvolta, il tono sentenzioso di una riflessione, che si lascia definire quasi come per un vocabolario. Se ne liberano, però, quando la poesia corre in loro soccorso e tornano così ad essere un flash che non ferisce gli occhi,...

Bagaglio a mano

Bagaglio a mano di

Il bagaglio a mano è quello che ognuno può portare sempre con sé. Contiene le cose essenziali, quelle che ti sono necessarie per un viaggio e le chiavi per aprire la tua casa, al ritorno. Le valigie sono destinate prima o poi ad arrivare in ritardo, se non proprio a smarrirsi. Il bagaglio a mano, no: resta sempre nella tua disponibilità, anche durante un volo. Per questo può essere...