Magic Marquez: Storia di un niño e della moto con cui meravigliò il mondo

Quarant'anni passati a curare i piloti e a obbedire al loro imperativo: «Dottorcosta, voglio correre!» e quando arriva il momento dell'addio, quando deve lasciare l'impresa di una vita, la sua Clinica Mobile, arriva anche il regalo più bello e inatteso. Lui, Marc Márquez, la sintesi perfetta di coraggio ed emozione, che si fonde con la moto, l'abbraccia, la fa sua e batte tutti. Come ha fatto con Valentino Rossi, il suo idolo da bambino, a cui ha rubato il segreto dei sorpassi più spericolati e spettacolari, ma anche Jorge Lorenzo, il suo acerrimo rivale. Nessuno mai è stato come lui: dopo aver vinto nella classe 125 e nella Moto2, nel 2013 entra nella MotoGP e alla seconda gara è già in pole position. Da lì è un'inarrestabile volata verso il titolo mondiale, che conquista a vent'anni, il più giovane pilota di sempre. Nel 2014 conferma la sua classe innata, eguagliando il primato di Giacomo Agostini di dieci vittorie consecutive. Ed è solo l'inizio... Proprio a lui, al ragazzino che polverizza tempi e record, il dottorcosta dedica questo libro, illustrato da moltissime foto inedite: da tifoso ancora prima che amico, ricorda il loro incontro, ripercorre la sua storia – brevissima eppure già eccezionale – nel Motomondiale e lo paragona ai miti del passato, come Mike Hailwood, Freddie Spencer, Kevin Schwantz, Mick Doohan. Dicendoci che è lui, il più grande pilota di tutti i tempi. E facendoci amare ancora di più questo nino dal luminoso sorriso.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli