Madame de Pompadour (Ritratti)

Nella Francia del XVIII secolo, epoca di splendori e pregiudizi, Jeanne-Antoinette Poisson intraprende con successo una vertiginosa ascesa sociale, impensabile per una donna che non volesse essere accusata di pazzia o perversione. Intrigo dopo intrigo, Jeanne-Antoinette diviene dapprima la confidente e poi la favorita di Luigi XV. Con il titolo di marchesa di Pompadour, per quasi vent’anni, la «bella filosofa» influenza la politica della corona, compresa quella estera, introduce radicali cambiamenti nella vita di corte, favorisce le arti e gli illuministi. I fratelli Goncourt raccontano la vicenda della marchesa, aggiungendo all’obiettività e alla penetrazione psicologica finezza di scrittura e progressione drammatica. Al di là del fascino di una donna che tenne a lungo in mano i destini della nazione più potente d’Europa, questa è anche la storia degli anni che preludono alla Rivoluzione Francese e, dunque, l’occasione per un’acuta analisi del potere.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Edmond de Goncourt

Storia di Maria Antonietta

Storia di Maria Antonietta di

Il ritratto benevolo di una regina sfortunata, Maria Antonietta, poco amata, spesso vituperata, per lo più considerata frivola. E tra le pagine il racconto di una corte e della Rivoluzione che segnò in maniera definitiva il declino dell’assolutismo e la nascita dell’età contemporanea.

La casa di un artista (La nuova diagonale)

La casa di un artista (La nuova diagonale) di

È la descrizione di una dimora, stanza dopo stanza, seguendo il percorso di un visitatore. Ma è anche un catalogo ragionato, ricco di digressioni che lo trasformano a volte in una storia dell'arte, a volte in un'introduzione all'arte orientale. È la messa in scena di un artista nella sua casa-opera d'arte. Ma anche una autobiografia in cui, attraverso la storia degli oggetti, si racconta...