L'ultima partita di Pasolini (Trapani, 4/5/75) (Euro)

Dodicenne nel ‘75, l’autore si reca col padre allo stadio della sua città, Trapani, per assistere alla partita di beneficenza tra attori e giornalisti, ma soprattutto per vedere dal vivo il ‘divo’ Franco Gasparri. Ma il divo non c’è, e nemmeno Franco Franchi, dato per certo. La delusione viene però attenuata dalla presenza di Pier Paolo Pasolini, che riesce a catalizzare l’attenzione di tutti gli spettatori.La cronaca di quella partita, anche fotografica, unitamente al diario delle giornate trapanesi, ci consegna un Pasolini inedito, toccante, antiretorico.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Salvatore Mugno

Il biografo di Nick La Rocca

Il biografo di Nick La Rocca di

Un biografo – piuttosto improvvisato e sprovveduto – e ossessionato, per un quarto di secolo, dal proposito e dai ripetuti tentativi di raccontare la vita di Nick La Rocca, il leader della leggendaria Original Dixieland Jazz Band di New Orleans che, per prima al mondo, nel febbraio del 1917 incise un disco di musica jazz. Il biografo di Nick La Rocca è il racconto di due vite incrociate e delle...