Diario (Classici)

Fin dall'inizio dei suoi studi universitari il giovane Soeren inizia a distinguersi per il suo fervido ingegno e il suo carattere eccentrico.
Il profitto scolastico non eccellente, i contrasti con la famiglia che lo accusa di spendere troppi soldi, i rimproveri del padre desideroso di vedere il figliol prodigo sostenere l'onorevole esame di teologia lascerebbero pensare a una persona dissoluta e incostante. Ma la sua vita disordinata era solo la maschera di profondi conflitti interiori, una lotta perennemente alimentata dal grande paradosso della verità cristiana.
La storia personale di Kierkegaard che emerge dalle pagine del suo Diario rivela tutte le più sottili articolazioni della sua filosofia, e insieme l'anima di un uomo per cui la vita e il pensiero furono la stessa cosa.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Søren Kierkegaard

Diario del seduttore (BUR CLASSICI DEL PENSIERO)

Diario del seduttore (BUR CLASSICI DEL PENSIERO) di

Il diario del seduttore, pubblicato da Kierkegaard nel 1843, mette in scena l’astuto ed elegante gioco estetico del seduttore che conquista la sua preda incantandola con le armi dello spirito. Si tratta di una figura demoniaca, che arriva a possedere la donna, rapita dalla musica ammaliante della sua arte, per poi abbandonarla in una logorante disperazione. Questa nuova edizione è introdotta...