Mandela

"Mi sono battuto contro il predominio dei bianchi, così come mi sono battuto contro quello dei neri. Ho perseguito l'ideale di una società democratica, in cui tutti possano vivere insieme in armonia e con pari opportunità. È un ideale per il quale spero di continuare a vivere fino a conseguirlo. Ma per il quale, se necessario, sono pronto a morire". Queste parole pronunciate da NELSON MANDELA, meglio di qualsiasi altre rappresentano il pensiero che ha ispirato le azioni e le scelte di un uomo divenuto simbolo di valori come la tolleranza, il coraggio e l'amore per la libertà. È stato il combattente instancabile, e poi il prigioniero che in carcere ha rinunciato all'odio e alla vendetta per prendere la guida di un popolo e portarlo verso la pacificazione e alla democrazia. Perché "nessuno più di lui ha incarnato quella nobiltà della politica, esatto contrario di un'idea della vita pubblica logora e svalutata che troppo spesso accompagna i nostri giorni". E in questa biografia, originale e mai agiografica, una figura di spicco come JACK LANG ce lo dimostra.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo