Ted Bundy (Serial Killer Vol. 3)

«Noi serial killer siamo i vostri figli, i vostri mariti. Siamo ovunque» (Ted Bundy).



A che livelli di follia e perversione può arrivare la mente umana? Nessuno può dirlo, ma su un punto sono tutti concordi: Ted Bundy ha rappresentato un caso unico nella storia.

Per lui è stata coniata l’espressione “serial killer” e ancora oggi gli esperti non riescono a decifrare l’inestricabile rebus rappresentato dalla sua mente malata.

Risulta quasi impossibile comprendere il terrore e le oscene perversioni che albergavano nel cuore di un uomo capace di azioni a dir poco disumane.

Quello che lascia ancora più interdetti è che il caso di Ted Bundy è l'esempio perfetto di follia lucida: tutti quelli che lo conoscevano infatti non avevano mai nutrito il minimo sospetto sulla sua natura bestiale. Era un ragazzo pulito e dai modi gentili, tutto qui. Una brava persona, uno come tanti altri.

Questa è la vera storia di Ted Bundy, il più feroce serial killer americano.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Jacopo Pezzan

Il caso Ludwig: follia neonazista a Nord Est (Misteri Italiani Vol. 6)

Il caso Ludwig: follia neonazista a Nord Est (Misteri Italiani Vol. 6) di

Un libro che cerca di fare il punto su uno dei misteri più cupi della storia italiana. Un'indagine sul campo fatta tra le pieghe di una regione, il Veneto, in cui certi fenomeni eversivi sembrano non essere ancora del tutto sopiti e che dopo la tremenda scia di sangue firmata da Ludwig ha praticamente rimosso la memoria di quel terrore assurdo e inspiegabile. Una rimozione pericolosa, come purt...

Il delitto di via Poma: un giallo senza fine (Misteri Italiani Vol. 4)

Il delitto di via Poma: un giallo senza fine (Misteri Italiani Vol. 4) di

Il giallo di via Poma è senza dubbio uno dei casi più famosi e complicati degli ultimi vent’anni, un giallo che per moltissimo tempo è stato il cold case per eccellenza della storia italiana.Questa brutta storia è cominciata nell’estate del 1990 e, nonostante la sorprendente sentenza di primo grado che ha condannato nel 2011 Raniero Busco, la sensazione è che non sia ancora finita.

Il Mostro di Firenze (Misteri Italiani Vol. 1)

Il Mostro di Firenze (Misteri Italiani Vol. 1) di

«Un libro da leggere che permetterà ai neofiti di avere un quadro chiaro e completo sui delitti del Mostro e sulle varie piste seguite. Utilissimo anche per gli “esperti”, che pensano di sapere tutto sull’argomento, per scoprire spunti e indiscrezioni sui delitti e sulle piste investigative» (Gabriele Basilica, Thriller Magazine).«Gli amanti del genere true crime apprezzeranno l'analisi dei del...

Il delitto dell'Olgiata: il giallo della porta chiusa (Misteri Italiani Vol. 5)

Il delitto dell'Olgiata: il giallo della porta chiusa (Misteri Italiani Vol. 5) di

Il delitto dell'Olgiata rappresenta a tutt'oggi uno dei casi di cronaca nera più complicati ed intricati che la storia italiana ricordi. Da un punto di vista letterario potrebbe essere addirittura definito come un classico “enigma della camera chiusa”, ma una definizione del genere sarebbe sicuramente riduttiva dato che qui non ci troviamo di fronte ad un'invenzione letteraria. Qui purtroppo ab...

Murders in Italy (Italian Crimes Collection Vol. 1)

Murders in Italy (Italian Crimes Collection Vol. 1) di

The incredible story of the two italian most high-profiles cases in recent history: the story of the Monster of Florence, a serial killer who targeted unmarried couples and terrorized Florence for two decades, and the Amanda Knox' case.- "The Monster of Florence": Brunoro and Pezzan write about everything, from the Sardinian Lead to Pietro PAcciani and the picnicking friends, from the satanic-e...

Pablo Escobar: Il Re dei Narcos (POP ICON Vol. 3)

Pablo Escobar: Il Re dei Narcos (POP ICON Vol. 3) di

«Pablo Escobar ha scoperto più di ogni altro prima di lui, che la morte può essere il più efficace strumento di potere». Con queste parole il giornale colombiano Semana “celebrava” nel dicembre del 1993 la morte di Pablo Escobar, il leader dello spietato e potentissimo Cartello di Medellin, l’organizzazione che tra gli anni ’80 e gli anni ’90 controllava l’80% del traffico mondiale della cocai...