Nevrosi, idiozie e malefatte dei grandi filosofi

Menti eccelse o abiette personalità? Uomini che hanno raggiunto un’invidiabile serenità interiore o facili esempi delle più comuni debolezze?
Molte persone ritengono che coloro i quali si sono dedicati interamente alla filosofia, o sono passati alla storia come filosofi, abbiano generalmente condotto una vita esemplare e virtuosa. Invece, alcuni grandi filosofi, oltre a soffrire di banali nevrosi, si sono comportati talvolta da idioti e talvolta addirittura da malfattori.
Tra l’ironico e il colto, tra il provocatorio e bibliografico, un’irriverente ed erudita rivisitazione della filosofia attraverso la vita degli uomini che ne hanno fatto la storia.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giorgio Bertolizio

Le grandi iellate di nome Maria

Le grandi iellate di nome Maria di

Nella mitologia greca e romana s'incontrano divinità di qualsiasi specie e per ogni occasione, eppure non esiste una dèa della iella. E' consolatorio, tuttavia, credere che esista davvero, soprattutto per incolpare se stessi delle proprie sfortune. Ancor più confortante è constatare che persone famose hanno avuto una vita costellata di colpi di iella giacché, mentre la sfortuna della gente comu...