Nel nome di Dio

Flora Jessop, nata e cresciuta nella comunità religiosa della Chiesa Fondamentalista di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (FLDS) con circa 10.000 adepti dediti alla poligamia, racconta la propria infanzia vissuta secondo i dittami di una setta estremista, gli abusi e le violenze non solo psicologiche durante l'adolescenza e una giovinezza caratterizzata da ripetute fughe nel terrore di essere braccata e di nuovo ricondotta in quello che l'autrice definisce, senza mezzi termini, un inferno sulla terra.

Liberatevi dalla paura e dalla vergogna di aver subito abusi. Solo così potrete finalmente essere liberi.

Una storia cruda, coraggiosa e affascinante. Da leggere tutta d'un fiato. J. Llevelyn

Flora Jessop, soprannominata la Martin Luther King del movimento contro le sette poligame, è stata la prima donna a rivelare al mondo l'abominio della Chiesa Fondamentalista di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni.
Nel nome di Dio - Flora Jessop


Flora Jessop, nata e cresciuta nella comunità religiosa della Chiesa Fondamentalista di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (FLDS) con circa 10.000 adepti dediti alla poligamia, racconta la propria infanzia vissuta secondo i dittami di una setta estremista, gli abusi e le violenze non solo psicologiche durante l'adolescenza e una giovinezza caratterizzata da ripetute fughe nel terrore di essere braccata e di nuovo ricondotta in quello che l'autrice definisce, senza mezzi termini, un inferno sulla terra.

Liberatevi dalla paura e dalla vergogna di aver subito abusi. Solo così potrete finalmente essere liberi.

Una storia cruda, coraggiosa e affascinante. Da leggere tutta d'un fiato. J. Llevelyn

Flora Jessop, soprannominata la Martin Luther King del movimento contro le sette poligame, è stata la prima donna a rivelare al mondo l'abominio della Chiesa Fondamentalista di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo