La guerra di Hitler vol. I (1933-1941)

Nell'aprile del 1977, il mondo editoriale fu sconvolto dalla pubblicazione del volume Hitler's war di David Irving. Un libro che, nonostante le critiche e l'ostracismo non sminuisce affatto le atrocità commesse dal nazismo, né intende porre Hitler e i suoi sostenitori in una luce migliore.

La guerra di Hitler mostra la seconda guerra mondiale così come fu osservata da Berlino, basandosi sulle testimonianze di collaboratori del Fuehrer e su documenti quali i diari di Goring, i resoconti degli interrogatori della Gestapo, dello staff di Hesse e i files delle intercettazioni britanniche.

David Irving nasce nel 1938, ha pubblicato: The secret diaries of Hitler's doctor, The Trail of the Fox, The life of Field-Marshal Rommel, Accident, the Death of General Sikorski, The Destuction of Dresden.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di David Irving

La guerra di Hitler vol. II (1941- 1945)

La guerra di Hitler vol. II (1941- 1945) di

Il lavoro di ricerca fatto da Irving costituisce una preziosa fonte di inconfutabili notizie. Oggetto di benevola accoglienza da parte di alcuni storici, come di violente polemiche da parte di altri, La guerra di Hitler divenne, nell'anno della sua uscita in Gran Bretagna, uno dei best-seller di carattere storico."Nessuno sano di mente potrebbe negare che i nazisti abbiano ucciso milioni di ebr...