Lettere a Elena (POLLINE)

Queste lettere inedite, inviate dal poeta napoletano all’affascinante scrittrice romena Elena Bacaloglu, restituiscono preziosi reperti oltre che del mondo sentimentale di Di Giacomo, i suoi rapporti non sempre facili con la cultura del tempo: a lei confessa la solitudine e la profonda malinconia del suo animo, così come esprime il suo odio per l’“orchessa” Matilde Serao e la insospettata antipatia per Benedetto Croce, “che ha un grande appartamento pel suo pensiero e uno stanzino pel suo spirito”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo