Don't forget, 21 dicembre 2012, Mexico

Talvolta per fuggire da un malessere sia fisico che mentale siamo costretti a fare delle scelte. Così Selene Savini ha preso in mano la sua vita, inseguendo il suo sogno per ritrovare se stessa e le sue energie.
Durante la sua avventura messicana durata due mesi ha descritto in un diario le sue vicissitudini, dalle più incredibili alle più spregevoli... Con un pizzico di pazzia ha vissuto intensamente e interiormente questo viaggio di riscoperta, sempre accompagnata dall'amore platonico verso un uomo.
Per capire così che questo e' stato l'unico sentimento che l'ha sempre accompagnata e le ha dato la forza per prendere decisioni importanti.
Il 21 dicembre 2012 si trovava sulla cima della piramide di Coba, la sua scalata verso la libertà dei sogni.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli