L'opera pedagogico-museale di Antonio Labriola

Il volume costituisce, per molti versi, la prosecuzione dei precedenti Studi su Antonio Labriola e il Museo d'Istruzione e di Educazione. In questo lavoro, infatti,vengono presentati i risultati di alcune indagini scienti?che delineate in quella sede e qui portate a compimento coniugando la didatticauniversitaria con l'attivitàdi ricerca. Nello speci?co, servendosi di nuovi documenti d’archivio (molti dei quali sono riprodoti nella seconda parte del volume), si analizzano alcuni importanti momenti e dimensioni dell’opera pedagogico-museale di Antonio Labriola negli anni che vanno dal 1880 al 1888.
Gli ambiti presi in esame riguardano, sinteticamente, la de?nizione e/o la realizzazione dei sussidi didattici (in particolar modo di quelli per l’insegnamento scienti?co), l’impegno di Labriola e di Ruggiero Bonghi per la difesa e il rilancio del Museo d’Istruzione nel biennio 1880-1881, l’attività di consulenza scienti?ca svolta da Labriola per conto del Ministero della Pubblica Istruzione a metà degli anni Ottanta (come ispettorescolastico e nelle “inedite” vesti di Presidente della Commissione ministeriale incaricata di formulare delle “proposte relative al materiale didatticoe scienti?co, del quale dovrebbero essere fornite tutte le scuole normali” del Regno d'Italia).
Il quadro che ne risulta, complessivamente, è quello di un istituto museale in evoluzione, di un laboratorio, di un centro di ricerca ed elaborazione in ambito educativo che, facendo i conti con la speci?cità politico-culturale del paese, opera pedagogicamente nella direzione dell’ammodernamento del sistema scolastico italiano. Dalle suddete ricerche emerge, in?ne, in quale misura l’esperienza museale sia organicamente presente e centrale nell'atività di Labriola, anche durante il decennio 1880-1890.

Alessandro Sanzo è docente a contrato di Pedagogia generale presso il Corso di Laurea in Ostetricia dell’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”. Collabora da diversi anni alle atività didatiche e scienti?che svolte dal Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione de La Sapienza Università degli Studi di Roma. Ha partecipato a progettidi ricerca a livello nazionale e, come relatore, a convegni nazionali e internazionali.
È autore di studi e recensioni riguardanti la pedagogia di Antonio Labriola, il Museo d’Istruzione e di Educazione, il tirocinio universitario, i pro?li professionali operanti in ambito pedagogico, l'opera politico-pedagogica di Enrico Berlinguer e la retorica comunista. Si segnala, da ultimo, il volume Studi su Antonio Labriola e il Museo d’Istruzione e di Educazione (Roma, Nuova Cultura, 2012).

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli