A Clara

340 lettere, in gran parte inedite, scritte tra il 10 ottobre 1943 e il 15 aprile 1945 da Benito Mussolini a Clara Petacci durante i seicento giorni della Repubblica di Salò. Dal fondo Petacci, pervenuto all¿Archivio Centrale dello Stato nel 1950, la corrispondenza personale del leader fascista destinata a cambiare l¿immagine storica della donna amata , ma anche confidente sentimentale, consigliere politico e interprete privilegiata del pensiero del duce.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli