Bill Gates. Una biografia non autorizzata

Bill Gates è uno degli uomini più potenti del mondo, circa il 90% dei computer funziona grazie al suo software e si trova così a riscuotere un pedaggio per tutte le attività che richiedono l'uso del pc. I suoi interessi economici si espandono ovunque: servizi finanziari, tv, comunicazioni satellitari, agenzie di viaggio, compravendite via internet e molto altro ancora. Ma da più parti si va organizzando una resistenza contro questo potere. Il 19 ottobre 1998 è iniziato il clamoroso processo dell'Antitrust statunitense contro la Microsoft, accusata di aver danneggiato la concorrenza con le sue strategie monopolistiche. Indipendentemente dal risultato di questa cruciale partita, spicca la personalità del suo fondatore, il personaggio forse più invidiato e detestato del pianeta. Chi è davvero Bill Gates? E il genio che ha inventato Dos e Windows o lo scaltro commerciante che ha soltanto saputo venderli? E davvero inarrestabile la sua corsa verso il controllo di ogni settore che in qualche modo utilizzi l'informatica? E se è così, non è il caso di aver paura di lui?

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli