Sigmund Freud (Fuori Collana Vol. 20)

Espressioni che derivano dalle teorie psicanalitiche, come lapsus, inconscio, rimozione, complesso di Edipo e, oltre a questi, termini preesistenti che la psicoanalisi ha reso celebri come narcisismo, sadismo o masochismo, fanno ormai parte del nostro linguaggio quotidiano. Questi concetti, per noi oggi scontati, non lo erano affatto prima che Freud iniziasse a scavare nel lato oscuro dell'animo umano.
Accusato di non essere uno scienziato, bollato come pornografo, perseguitato e morto in esilio in quanto ebreo, Freud lottò duramente per vedere riconosciuto il proprio lavoro e ancora oggi c'è chi considera la psicoanalisi come una pseudo-scienza.
Questa è la storia della vita di un uomo capace di rivoluzionare la vita culturale e filosofica del Novecento con la forza delle sue idee e tracciando un solco indelebile nella storia dell'umanità.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Cesare Peli

Il Marchese de Sade (Fuori Collana Vol. 45)

Il Marchese de Sade (Fuori Collana Vol. 45) di

Vita, scandali e nefandezze del filosofo del boudoir. Quando il nome di un autore entra non solo nella storia della letteratura ma addirittura diventa sinonimo di un'espressione di uso comune, allora è chiaro che stiamo parlando di un personaggio dall'importanza davvero eccezionale. Il merito (o demerito) di Sade è stato quello di aver messo in luce la parte più oscura e inconfessata...

Pier Paolo Pasolini, l'odiato cattocomunista (Fuori Collana Vol. 11)

Pier Paolo Pasolini, l'odiato cattocomunista (Fuori Collana Vol. 11) di

Nessun intellettuale italiano riuscì a farsi odiare in maniera tanto unanime da destra e da sinistra, dalla Chiesa, dal Partito Comunista, dai benpensanti, dai fascisti e dal movimento studentesco del ’68 come Pier Paolo Pasolini. A quasi quarant’anni dalla sua morte, la profondità e l’intelligenza della sua opera non cessano di interrogare la società italiana sulle sue contraddizioni di...