Memorie di una prostituta

Storia basata su di un fatto realmente accaduto.
Un tour all'interno dei percorsi duri e oscuri della prostituzione, dove una donna non è un essere umano ma un semplice articolo di consumo.
Una impietosa lotta per la sopravvivenza che mette a dura prova il carattere, la dignità e la propria fede.
Un mondo tutto a parte, un dramma reale di sociale emarginazione. Nessuno conosce i segreti del cuore di una donna della notte; lì tutti usano delle maschere; tutti sono lupi in una terra di peccato e promiscuità: l'unico peccato è non avere altra via d'uscita. Un mondo dove stai da sola e non sei nessuno, dove l'amore è cosa proibita. Un modo dov'è facile entrare ma da cui è difficile uscire. Nessuno conosce la verità che c'è dietro la porta del modo di un nightclub; nessuno conosce la realtà di quei corpi che si spogliano per denaro; le loro paure, i loro sogni, i loro desideri...la difficile sfida di mantenere un equilibrio quando le necessità vanno contro i propri valori e le proprie credenze.

«Un grido che dice che siamo più di quello che facciamo per guadagnarci il pane e mette in evidenza l'ignoranza, la negligenza,l` abbandono che subiscono queste donne che esercitano la prostituzione»
Isabel Ali scrittrice

«Un´oppera reale, dura e sorprendente por il suo paessaggio ela sua descrizione dell´esperienza della vita; un messaggio chiaro, sincero, vicino, travolgente che si stacca nell´argomento di forma e fondo»
Miren E. Palacios Villanueva
Scrittrice e poeta

«Memorie di una prostituta brilla per essere un libro tenero in un mondo molto duro»
Andrés Ruiz Sanz
scrittore

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli