I GIOVANI E LA LETTERATURA

Leggere un libro è un momento per ritrovare se stessi, per immergersi in un mondo sconosciuto, per visitare luoghi lontani, conoscere persone che mai potremmo incontrare, assaporare cibi esotici, atmosfere cupe, profumi intensi, vivere sensazioni mai provate. Leggere un libro è un modo per lasciare correre l’immaginazione, per accrescere il sapere, affinare la propria erudizione. Leggere unlibro aiuta a migliorarsi come persone, prima che come cittadini. La lettura è cool, rock, giovane e i giovani vanno aiutati ad amarla. In questo breve opuscolo Francesco Giubilei affronta il travagliato rapporto tra i giovani e la letteratura soffermandosi sulle cause che hanno determinato l’allontanamento delle nuove generazioni dal mondo del libro e proponendo le sue soluzioni per invertire questa disarmante tendenza.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo