Il Saint Emilion del colonnello

Montignano, una vasta proprietà toscana, quasi un’oasi in mezzo alla guerra, lo sbarco alleato in Italia, il precipitare della ritirata tedesca del 1945 fanno da scenario a questo racconto in cui tanta verità ed esperienza concreta si mischiano alla fantasia. Un duetto stuzzicante e indovinato tra la signora Louise Anne Gering vedova Brandi e il colonnello tedesco Werner von Rauchem, accomunati dalla passione per la musica e il buon vino, che offre come posta in gioco una pregiata riserva di Saint Emilion...Un momento di irrealtà, contrapposto alle atrocità hitleriane, reso possibile dalla stessa civiltà, intelligenza e raziocinio, citati nell’introduzione di Luca Crovi in cui si ritrova una sua testimonianza personale.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Patrizia Debicke Van Der Noot

L'oro dei Medici

L'oro dei Medici di

Granducato di Toscana, 1597 . L’Italia è ormai caduta in mano agli eserciti stranieri, ma fastosa è la sua cultura e floridi i suoi commerci oltre i confini. L’Europa ne riconosce e ne ammira lo splendore e l’eccellenza. I banchieri più potenti al servizio dei sovrani europei sono italiani, genovesi e fiorentini. Firenze è uno stato ricchissimo sotto la guida di un’illustre...

La Sentinella del Papa

La Sentinella del Papa di

Un nuovo affascinante personaggio fa il suo esordio nel giallo italiano. Roma 1506: il vescovo Burcardo viene torturato e ucciso mentre è in compagnia di una cortigiana. Le indagini vengono affidate a Julius von Hertenstein, ufficiale della Guardia Svizzera pontificia, valoroso soldato, uomo di lettere, ma soprattutto abile investigatore. I delitti continuano e gli indizi sembrano indicare...