Matilde di Canossa

Matilde di Toscana, signora di Canossa: più che una grande feudataria, quasi una regina, forse l’unica vera sovrana cui l’Italia abbia dato i natali. Se fosse nata in un altro Paese sarebbe largamente presente nell’immaginario collettivo: così l’Inghilterra custodisce, per esempio, la memoria di due regine medioevali, la bellicosa Maud e la romantica Eleonora d’Aquitania, riproposte in biografie, romanzi, film. Invece per noi italiani Matilde è un personaggio remoto, confinato in carte polverose e tutt’al più vagamente conosciuto per l’episodio dell’umiliazione dell’imperatore Enrico IV a Canossa. Ma Matilde è ben altro. È una figura epica e umanissima insieme. L’abile politica che gestì il potere in prima persona, che trattò da pari a pari con pontefici e imperatori ma che non esitò, nella temporanea eclissi delle sue fortune, a rintanarsi sui monti per tormentare l’apparentemente vittorioso Enrico IV con la guerriglia; la cristiana sensibile pia che pure ordinò stragi di nemici e fu presente sui campi di battaglia; l’intellettuale che frequentò Anselmo d’Aosta e Anselmo di Baggio, che diede impulso alle arti; e soprattutto una donna di mille anni fa che dovette destreggiarsi in un mondo brutalmente maschile, fra uomini di potere che cercavano di dominarla e riuscì sempre a mantenere la sua autonomia. Osannata dal partito della chiesa riformata quale novella eroina biblica, ricevette dai nemici filoimperiali e dall’avversario di sempre, Enrico IV, insulti volgarissimi e calunnie infamanti. Questa biografia prende Matilde dall’età di sei anni, timida bambina che vive all’ombra del fratellino e della sorellina maggiori: percorre le principali tappe della sua vita avventurosa e romanzesca, ricca di splendori e di ombre, di soddisfazioni e di dolori, di viaggi per mezza Europa e di lunghe attese in tetri castelli montani e si congeda da lei ormai anziana e saggia ma soprattutto sola e padrona di sé, come era, in fondo, sempre stata. E accanto a lei tutti i principali personaggi dell’epoca - pontefici, prelati, imperatori, uomini d’arme - ed oltre a loro il suo inquietante doppio, una misteriosa sorella...

Maria Santini è nata a Torino ma vive a Roma da molti anni. Autrice di numerose pubblicazioni a carattere storico e fantastico, si è anche occupata di narrativa per la scuola rivisitando, in uno stile avvincente e personalissimo, i luoghi della memoria. L’insaziabile curiosità intellettuale è un dato caratteristico della sua personalità. L’inquietante e per alcuni aspetti misteriosa vicenda umana di Matilde di Canossa è colta in questo libro che per la prima volta svela gli arcana di un’eroina del suo tempo e del nostro tempo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di

Antico Egitto - Seconda Parte: Tutta la Storia dall'A alla Z

Antico Egitto - Seconda Parte: Tutta la Storia dall'A alla Z di

In quattro eBook, riccamente illustrati, tutta la storia dell’Antico Egitto narrata con un linguaggio piano, discorsivo, pronta per essere letta ed apprezzata da tutti, dai ragazzi agli ultranovantenni, tanta è la sua forza divulgativa. E non c’è da meravigliarsi perché le pagine di questi tre eBook e questa ricerca minuziosa, puntigliosa, attenta anche alle più inedite curiosità, portano la ...

Antico Egitto - Prima Parte: Tutta la Storia dall'A alla Z

Antico Egitto - Prima Parte: Tutta la Storia dall'A alla Z di

In quattro eBook, riccamente illustrati, tutta la storia dell’Antico Egitto narrata con un linguaggio piano, discorsivo, pronta per essere letta ed apprezzata da tutti, dai ragazzi agli ultranovantenni, tanta è la sua forza divulgativa. E non c’è da meravigliarsi perché le pagine di questi tre eBook e questa ricerca minuziosa, puntigliosa, attenta anche alle più inedite curiosità, portano la ...

Antico Egitto - Terza Parte: Tutta la Storia dall'A alla Z

Antico Egitto - Terza Parte: Tutta la Storia dall'A alla Z di

In quattro eBook, riccamente illustrati, tutta la storia dell’Antico Egitto narrata con un linguaggio piano, discorsivo, pronta per essere letta ed apprezzata da tutti, dai ragazzi agli ultranovantenni, tanta è la sua forza divulgativa. E non c’è da meravigliarsi perché le pagine di questi tre eBook e questa ricerca minuziosa, puntigliosa, attenta anche alle più inedite curiosità, portano la ...

Antico Egitto - Quarta e Ultima Parte: Tutta la Storia dall'A alla Z

Antico Egitto - Quarta e Ultima Parte: Tutta la Storia dall'A alla Z di

In quattro eBook, riccamente illustrati, tutta la storia dell’Antico Egitto narrata con un linguaggio piano, discorsivo, pronta per essere letta ed apprezzata da tutti, dai ragazzi agli ultranovantenni, tanta è la sua forza divulgativa. E non c’è da meravigliarsi perché le pagine di questi tre eBook e questa ricerca minuziosa, puntigliosa, attenta anche alle più inedite curiosità, portano la ...

Specchio delle mie brame - Storia di Elena Ceausescu: Donne Sopra le Righe

Specchio delle mie brame - Storia di Elena Ceausescu: Donne Sopra le Righe di

Scienziata, ingegnere, dottore, aspirante al Premio Nobel. Ed Elena Ceausescu aveva la quarta elementare. E nessun bisogno di quei titoli. Quando se li attribuì era già da tempo la potentissima moglie di uno strapotente dittatore. E nemmeno si può parlare di un tentativo di riscatto dalla povertà e dall’ignoranza perché Elena Ceausescu non fece mai nulla per migliorare la propria cultura. Non ...

Ci è arrivata dietro una bara: Alessandra Feodorovna, l'ultima zarina di Russia

Ci è arrivata dietro una bara: Alessandra Feodorovna, l'ultima zarina di Russia di

Si può essere insieme la migliore delle mogli e delle madri e la rovina di un Impero? Sì, se ci si chiama Alessandra Feodorovna, imperatrice di Russia, che, consacrando la vita ad una sola missione, quella di tenere in vita il figlio emofilico per farne a suo tempo un autocrate, contribuì in grande misura all’affermarsi della rivoluzione e all’ orrenda morte sua e di quelli che amava. Maria ...