Ricordo di Anna

"Appartengo alla generazione che ha iniziato il percordo dal privato al sociale" scrive Anna del Bo Boffino (1925-1997). La vita di Anna del Bo Boffino ha orientato quella di moltissime donne. La sua generazione ha fatto da cerniera tra due mondi femminili che si fronteggiano da distanze siderali. Una penna ironica, che ci dice che l'invecchiare può essere un processo non privo di dignità e di orgogliosa identità.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo