Il bambino senza nome (Bestseller Vol. 179)

Mark ha da poco iniziato la sua vita da ricercatore a Oxford quando suo padre Alex bussa alla sua porta con un angoscioso segreto da confessare. I brandelli di quel segreto - documenti, lettere, fotografie - sono rinchiusi in una logora valigia, da quasi settant'anni consegnati all'oblio. Tocca a Mark ora aiutare suo padre a ricostruire la sua storia, l'epopea tragica e assurda di un bambino bielorusso ebreo di cinque anni scampato allo sterminio della sua famiglia e del suo villaggio. Catturato da un'unità lettone filonazista dopo aver vagato per mesi da solo nei boschi e portato davanti al plotone di esecuzione, una strana, perfetta domanda da bambino ha deciso la sua sorte: "Puoi darmi un pezzo di pane, prima di spararmi?". Una richiesta che gli ha salvato la vita, anche se non è bastata a preservarlo dalle beffe del destino. Perché le SS adottano quel bambino dai capelli biondissimi come loro mascotte, per farne un modello da utilizzare per la propaganda. Ora vuole ricordare Alex, ritrovare le sue radici, la sua famiglia, il suo passato, vuole sapere tutto, anche il suo nome, perché quello con cui è cresciuto, si è sposato, ha generato due figli, Alex Kurzem, non è che il nome falso che gli diedero su un foglio di via.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo