L'ultimo narco (Narrativa)

Joaquin Guzman, meglio noto come El Chapo, è il narcotrafficante più potente al mondo: la sua organizzazione trasporta ogni anno dal Messico agli Stati Uniti migliaia di tonnellate di stupefacenti, utilizzando tunnel, aeroplani e persino sottomarini. Dopo la sua fuga nel 2001 da un carcere di massima sicurezza, El Chapo è diventato uno dei criminali più ricercati al mondo, secondo solo a Bin Laden. Attualmente in clandestinità, è ancora molto attivo: controlla il cartello della droga attraverso i suoi fedelissimi e c'è la sua mano dietro la spaventosa guerra tra narcotrafficanti che insanguina il Messico. Un conflitto con più vittime che in Iraq. Con una scrittura che ricorda "II potere del cane" di Don Winslow, il giornalista Malcolm Beith racconta i mesi passati tra le montagne i e villaggi messicani in cerca di questo fantasma inafferrabile, e ripercorre il percorso violento e crudele che ha portato il figlio di un contadino analfabeta a capo di un impero del crimine.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Malcolm Beith

El Chapo. L'ultimo dei narcos

El Chapo. L'ultimo dei narcos di

«Vale davvero la pena di leggere l’incredibile biografia di El Chapo.»Roberto SavianoI segreti del più pericoloso narcotrafficante del mondo Tra le colline di Sinaloa, in Messico, si nasconde uno tra i dieci uomini più ricercati del mondo: Joaquín “El Chapo” Guzmán. Con la sua ricchezza enorme, il suo esercito di assassini professionisti e una rete di informatori infiltrati nel governo, cattura...