Cleopatra: La regina che ingannò se stessa (Oscar storia Vol. 334)

Cleopatra aveva diciotto anni quando, nella primavera del 51 a.C., suo padre, il re d'Egitto Tolemeo Aulete XII, morì e lasciò il trono a lei e al fratello Tolemeo XIII. La giovane regina, la cui bellezza divenne presto leggendaria in tutto il mondo antico, coltivò da subito il grande sogno di portare la capitale della potenza romana ad Alessandria d'Egitto. E si servì del suo fascino come di una formidabile arma politica. Come tutti i grandi della storia, Cleopatra ha due facce: quella pubblica, di regina e insieme pedina del complesso gioco sulla scacchiera del Mediterraneo; e quella privata, di donna dalle passioni smisurate. Per questo ha incantato tutti i grandi uomini del proprio tempo e ha continuato attraverso i secoli a sedurre storici, poeti, artisti e gente di spettacolo. Elenonora Duse ne diede un'interpretazione che venne definita "epocale" e Hollywood le dedicò alcuni dei propri più fastosi colossal. Antonio Spinosa ha saputo ricomporre in una elegante biografia le due facce di questa ambigua sovrana, bella come una dea ma accecata come poche dall'ambizione.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Antonio Spinosa

Mussolini: Il fascino di un dittatore

Mussolini: Il fascino di un dittatore di

Il tribunale della storia ha condannato Mussolini senza alcuna possibilità di riabilitazione. Ma al di là della condanna c'è l'uomo, con il suo carattere, il suo animo e i comportamenti quotidiani. In questo saggio di avvincente impianto narrativo e nel contempo di scrupolosa fedeltà storica, Spinosa traccia del duce un profilo nuovo e diverso, portandoci a conoscere il figlio di un fabbro, un ...

L'ANGELO DELLA VERA ALLEANZA: SEI IL SETTIMO volume 1

L'ANGELO DELLA VERA ALLEANZA: SEI IL SETTIMO volume 1 di

Un sognatore, perso nelle sue fantasie adolescenziali, Emanuel Perroni, il protagonista (barista e rapinatore) di questo romanzo emozionante, sentimentale ed energico, cresce in un piccolo paesino della Puglia. Per anni, due storie s’incrociano nei sogni di Miguel come se questi due personaggi fossero un’unica entità, uniti da una forza sconosciuta. Il destino vuole che s’incontrino al corso ba...

L'ANGELO DELLA VERA ALLEANZA: (SONO IL SETTIMO) 2° VOLUME

L'ANGELO DELLA VERA ALLEANZA: (SONO IL SETTIMO) 2° VOLUME di

Continua l’avventura di Miguel ed Emanuel. Ognuno dei 7 angeli ha il potere di racchiudere in sé un difetto umano: il controllo della PAURA malsana è compito del settimo. Emanuel e Miguel si recano all’abbazia benedettina di Monte Maria a Burgusio, nei pressi di Malles, in Val Venosta. I sotterranei del DOP sono segretissimi e apprende qualcosa di sconcertante. E’arrivato il giorno del tatuaggi...

Piacere... di conoscerlo: Il sesso mi convince sempre

Piacere... di conoscerlo: Il sesso mi convince sempre di

Un romanzo psicologico a sfondo erotico, a tratti, parecchio spinto. Roberto, il personaggio principale della vicenda, entra in lotta con se stesso, con la sua coscienza, in seguito a delle fortuite letture. Il suo destino sta per cambiare e cercherà di uscire dai binari d’ignavo, infatti, si trova nella situazione duale di non essere felice e di non voler essere nemmeno tormentato. Qualcosa, n...

Cesare: Il grande giocatore

Cesare: Il grande giocatore di

Ognuno ha la propria immagine di Cesare. C'è chi lo vede come un conquistatore o il fondatore di un nuovo ordine, un condottiero temerario o un elegante scrittore, un capo di Stato clemente e generoso oppure il freddo e subdolo artefice di un piano sottile e tortuoso per abbattere la Repubblica. Tra tutti questi aspetti si nasconde il mistero di un uomo. In mezzo agli interrogativi che la figur...

Luigi XVI (Oscar storia Vol. 488)

Luigi XVI (Oscar storia Vol. 488) di

Con la maestria del narratore di storia e avvalendosi di una profonda conoscenza dell'epoca, Antonio Spinosa ci racconta la figura dell'ultimo monarca europeo asceso al trono "per diritto divino" privilegiando il suo misconosciuto aspetto di statista.