La traccia di Cesare Pavese (BUR biblioteca dello spirito cristiano)

Una riflessione sulla vita e sulle opere di narrativa, di poesia e di pensiero di Cesare Pavese (1908-1950) nel centenario della nascita. Non un libro “su” Pavese. Nemmeno una colta riflessione sui problemi aperti come ferite dal poeta e scrittore piemontese. O meglio, tutto questo, sì. Però soprattutto un libro “con” Pavese: un viaggio per luoghi e per nuclei, ripercorsi con la guida della sua opera, da Santo Stefano Belbo a Brancaleone Calabro, fino al ritorno nelle Langhe e a Torino. Un viaggio interpolato da frequenti e rapide citazioni di versi o brani di prosa – da Il mestiere di vivere , La luna e i falò , a La casa in collina oppure da Le lettere 1924-1950 a Feria d’agosto –, dove è l’opera stessa a guidarci sui suoi luoghi e attraverso gli avvenimenti fondamentali della sua esistenza, fino al suo tragico epilogo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Gianfranco Lauretano

Incontri con Clemente Rebora: La poesia scoperta nei luoghi che le hanno dato vita (I libri della speranza)

Incontri con Clemente Rebora: La poesia scoperta nei luoghi che le hanno dato vita (I libri della speranza) di

Tra le tante voci della poesia novecentesca in Italia, quella di Clemente Rebora spicca unica e inconfondibile. Il percorso del poeta milanese parte nel solco del movimento vociano e dura quasi mezzo secolo, innovandosi a incarnare drammi e ricchezze di un’esistenza interamente dedicata alla ricerca della verità. La gioventù laica e “risorgimentale”, l’esperienza della depressione e dello smarr...