Cesare Pavese dodici giorni al mare

Un diario inedito di Cesare Pavese, scritto nel 1922 e pubblicato nel 2008, in occasione del centenario dalla nascita del grande scrittore piemontese.
Il giovanissimo Pavese descrive una vacanza a Celle Ligure, in Liguria, e completa il diario con una serie di cartoline acquistate in loco.
Il volume è curato da Mariarosa Masoero, principale studiosa di Pavese in Italia.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Mariarosa Masoero

Inediti: Dodici giorni al mare (1922) - Amore indiano (1923)

Inediti: Dodici giorni al mare (1922) - Amore indiano (1923) di

Nell’agosto del 1922 un Cesare Pavese non ancora quattordicenne trascorre dodici giornidi vacanza al mare in un campo scout e affida a questo diario — pubblicato da Galata una prima volta nel 2008 — il resoconto dettagliato della sua “avventura”: tracce del futuro scrittore che di lì a breve (a cominciare dal successivo 1923) impugnerà la penna per comporre le sue prime opere.Alla primavera del...