Sessuofobia e Animazione: Da Georgie a Naruto, da Futurama ai Griffin. La censura italiana e le sue conseguenze sulla consapevolezza sessuale dei giovani

Questo scritto esamina i processi di ricezione e fruizione da parte di bambini e adolescenti dei prodotti televisivi a loro destinati: nello specifico le sit-com animate americane e gli anime giapponesi.

Tali prodotti audiovisivi, di grande successo in Italia dal 1979 a oggi, presentano delle strutture semiotiche, e sociolinguistiche molto complesse, spesso banalizzate da coloro che, temendo l’influenza dei cartoni nella modellizzazione dei giovani, da anni li criticano e demonizzano arbitrariamente e costringono la televisione italiana ad applicare pesanti censure, là dove anime e sit-com affrontano temi di fronte ai quali la famiglia e la società italiane si sentono ancora impreparate, soprattutto in materia di sessualità e di educazione all’affettività.

Particolarmente pressante è ancora oggi la censura sessuo/omofoba su tali prodotti, che ha a mio avviso profonde conseguenze nel percorso di crescita dei giovani soprattutto sul loro sviluppo socio-affettivo e psico-sessuale.

Su queste conseguenze e sui loro risvolti sociali indaga questo lavoro, attraverso l’analisi degli adattamenti italiani, condotta tramite la comparazione con i loro corrispettivi stranieri (in particolare spagnoli e anglo-americani) e con i testi originali, tramite intervisti ad esperti e a questionari sottoposti ad adulti e ragazzi in materia di conoscenza e dialogo in famiglia quando il tema in questione è l’educazione sessuale.

Il corpus preso in esame è costituito dalle serie animate giapponesi (Georgie; Mila e Shiro: due cuori nella pallavolo; Dragon Ball; Sailor Moon - Sailor Stars; Temi d’amore fra i banchi di scuola; Naruto & Naruto: Shippùden) e americane (Futurama e I Griffin ) di maggior successo trasmesse in Italia dal 1983 ad oggi, per un totale di 9 ore di programmazione.

Dopo una parte analitica, il mio lavoro si concentra infine su una proposta educativa (destinata alle scuole elementari, medie e superiori), che si sviluppa attraverso la progettazione di tre documentari dedicati all’educazione al corpo, alla sessualità e al rispetto della diversità.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Giovanni Flaccomio

Sessuofobia e Animazione

Sessuofobia e Animazione di

Dalla loro prima apparizione nel 1979 gli anime e i cartoni animati americani, hanno accompagnato nella crescita intere generazioni di italiani e hanno senza dubbio influenzato la nostra cultura e il nostro modo di vedere la vita e vivere la società. La loro presa sui giovani spettatori ha però terrorizzato genitori e associazioni, che hanno reagito costringendo le televisioni a censurare il...

Sessuofobia e Animazione: Da Georgie a Naruto, da Futurama ai Griffin.  La censura italiana e le sue conseguenze sulla consapevolezza sessuale dei giovani.

Sessuofobia e Animazione: Da Georgie a Naruto, da Futurama ai Griffin. La censura italiana e le sue conseguenze sulla consapevolezza sessuale dei giovani. di

Dalla loro prima apparizione nel 1979 gli anime e i cartoni animati americani, hanno accompagnato nella crescita intere generazioni di italiani e hanno senza dubbio influenzato la nostra cultura e il nostro modo di vedere la vita e vivere la società. La loro presa sui giovani spettatori ha però terrorizzato genitori e associazioni, che hanno reagito costringendo le televisioni a censurare il...