Portami al lago

Terzo ed ultimo libro della trilogia ambientata sul lago di Como, con protagonista Elisa Vanelli, iniziata con "L'amore imperdonabile" e continuata con "Io ti aspetto qui".La perfida beghina Gloria, confidente della perpetua di don Gervaso, e il maresciallo Calogero Spina, chiamato il Panza. La giovane contessa dentro la villa Pliniana e il selvatico spaccapietre, detto il Gobbo, in un'antica cava di pietre. Ma anche la sarta Clotilde, con i suoi abiti troppo audaci, il Terz, con la vecchia Inglesina da pescatore, e quella pettegola di una Maria del Bagàtt. Poi il frate Smilzo, la Jolanda Barbìsa, la riva delle sette streghe e quella luce sempre accesa, nel casolare di Sebastiano.Sono i luoghi e i personaggi che animano un piccolo paese, sulle rive del lago di Como, alla fine degli anni '50. E' in quel mondo che nasce la segreta e travolgente storia d'amore di Elisa Vanelli, la donna della locanda del Nibbio. Lei, la bella Lisa, sceglie di cambiare il corso del proprio destino, ma le rimane un sogno.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Guin Giuseppe

L'amore imperdonabile

L'amore imperdonabile di Guin Giuseppe Alessandro Dominioni Editore

Primo volume della trilogia ambientata sul lago di Como, con protagonista Elisa Vanelli. L'amore imperdonabile che inquietava il paese aveva un nome e un volto: Elisa Vanelli, 25 anni, occhi verdi e lunghi capelli neri. Era la ragazza della locanda del Nibbio, una vecchia osteria sul lago di Como a due passi dal pontile della Navigazione. Sempre allegra, Elisa Vanelli, un sorriso per tutti e ...