Confessioni di anime perdute

Il romanzo si sviluppa in quattro drammatici racconti.
Tre di essi sono storie di amore, passione, tradimenti che hanno una tragica fine perché i protagonisti non hanno saputo tenere a freno i loro istinti di possesso.
Il quarto racconto descrive la tragica fine di un gruppo di pensionati, quale logica conclusione del loro accecamento dall’invidia e dalla mancanza di un senso di bontà e di solidarietà.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Vincenzo Turba

Refolo

Refolo di

"Il titolo dell'opera, Etesia, implica un viatico romantico, simbolico ed evocativo: il nome di un vento che trasporti questi componimenti in fuga, verso altri territori, altre culture, lettori, autori. All'interno di Refolo (quello spostamento leggero del vento, che dà sollievo nella calura estiva e che dal mare verso la terra) si susseguono, in ordine alfabetico: Nicola Dell'Acqua con 'Istant...

L'amore purissimo di Saverio e Marisa

L'amore purissimo di Saverio e Marisa di

Una storia d'invidia e purezza.In una vecchia e fatiscente casa, vive un giovane di scarse qualità, Matteo Belloni, che con ossessiva invidia osserva e segue passo per passo la vita di Saverio Calvi, funzionario comunale che abita dirimpetto in un decoroso caseggiato.Quando sia il Bellone che la giovane e delicata Marisa Fermi riescono a farsi assumere in comune, cominciano le vere invidie e il...