Essere Melvin tra finzione e realtà

"Essere Melvin è per un verso "....la storia di un cavaliere temerario che deriva la sua audacia da un rapporto con la realtà tutto trasfigurato dalla finzione;per altro verso è la storia di una vendetta lungamente preparata. Dirò di più: il libro stesso è una gigantesca rivalsa(…..)contro una vita che somiglia troppo poco a quella sognata. Un romanzo d’avventure, dunque?Certo. Purchè il lettore sia avvertito che le terre di conquiste sono tutte interiori, e che l’eroe era ben poco equipaggiato ad affrontare i mostri, i draghi,gli stregoni e i briganti che non sospettava di nascondere in sé. Melvin è una storia vera. Dalla prefazione di Guido Vitiello

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo