Un attimo prima della felicità

È da tanto che Julie non crede più alle fiabe. A vent'anni è cassiera in un supermercato e fa una vita di grandi sacrifici per poter mantenere da sola il suo bambino Lulu, che lei adora. Eppure, un giorno in cui è particolarmente demoralizzata, succede un fatto imprevisto e il destino le tende una mano. Paul, un cliente del negozio, la vede e, colpito dal suo sconforto e attratto dalla sua freschezza e dalla sua fragilità, decide generosamente di aiutarla e la invita a trascorrere qualche giorno di vacanza nella sua bella casa sul mare in Bretagna. Per Julie è un sogno che si realizza, poiché non si è mai allontanata dalla sua città, e per il piccolo adorabile Lulu la scoperta di un nuovo mondo… Ma sulla via del ritorno a casa le loro vite cambieranno per sempre.

Scritto con grande sensibilità, Un attimo prima della felicità è animato da una voce femminile sincera e autentica ed è un vero inno alla speranza e alla voglia di farcela contro le avversità della vita. "Ho scritto questo libro per fare del bene alla gente che ne ha bisogno" dice l'autrice, che ha la capacità di comunicare al lettore una straordinaria energia positiva, facendolo passare dalle lacrime al sorriso.

Questo romanzo, che racchiude emozioni in ogni pagina e parte da un'esperienza realmente vissuta da Agnès Ledig, ha vinto il Prix Maison de la Presse nel 2013 e ha avuto in Francia un grande successo di pubblico, con oltre centocinquantamila copie vendute.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Agnès Ledig

Come se non ci fosse un domani

Come se non ci fosse un domani di

Romeo fa il pompiere e, nel tentativo di salvare la vita a un bambino imprigionato in un appartamento invaso dalle fiamme, cade dall'ottavo piano di un palazzo e viene ricoverato in condizioni disperate in ospedale. Juliette, infermiera nel reparto di riabilitazione di quello stesso ospedale, ha modo di conoscerlo durante gli interminabili giorni in cui i medici cercano di rimetterlo in sesto d...